Storie appassionanti

Viveva rinchiuso nell’oscurità con 15 kg di pelo ed escrementi. Oggi é finalmente libero

ADVERTISING

L'incubo è finito per Lazarus, un esemplare di Cane da Montagna dei Pirenei. Profondamente trascurato, è stato salvato all'inizio di settembre dall'associazione Big Fluffy Dog Rescue, in Virginia, Stati Uniti.

 

Per 7 anni, Lazarus è rimasto chiuso in una stalla. Il povero animale non poteva neppure vedere la luce del sole e viveva tra i propri escrementi. Il proprietario, "malato in fase terminale", gli "gettava del cibo e dell'acqua" affinché sopravvivesse, raccontano i volontari coinvolti nel salvataggio. E' stato un vicino a denunciare lo stato in cui si trovava l'animale.

 

lazarus-patou-chien-sauvetage-2Fonte: Big Fluffy Dog Rescue

 

I soccorritori hanno affermato:

 

Non potete neppure immaginare lo sporco nel quale viveva. Non ci sono parole per descrivere quell'orrore.

 

Giunto al rifugio, Lazarus era sepolto sotto strati di pelo, impregnato di escrementi e urina, per un peso totale di 15 kg. Abbattuto fisicamente e psicologicamente, il Pastore dei Pirenei "barcollava sulle zampe", continuano i volontari.

 

lazarus-patou-chien-sauvetage-4Fonte: Big Fluffy Dog Rescue

 

Facile immaginare quale sollievo deve aver provato dopo essere stato liberato dal "peso" del suo passato. Tenuto sotto sorveglianza medica e sostenuto dall'affetto del team veterinario, ritrova lentamente le energie e anche l'entusiasmo.

 

lazarus-patou-chien-sauvetage-3Fonte: Big Fluffy Dog Rescue

 

Jessica Kincheloe, una delle giovani che ha eseguito la toelettatura, racconta:

 

Accettava il contatto con gli umani, ma si notava che non era abituato. Tuttavia, si è avvicinato a noi quasi subito, soprattutto dopo avergli offerto del cibo.

 

Lazarus SteakSweet surprise for my sweet Lazarus. Steak dinners are only the start handsome boy.

I know the steak wasn't cut. I do have other pups (lots!) who use the yard, and since Laz wouldn't take smaller pieces from me, I couldn't risk any pieces being left in the yard. He didn't mind one bit about chewing it a bit more, promise.

#fortheloveoflaz

Posted by Amanda Brooke Charsha-Lindsey on Monday, September 5, 2016

 

Lazarus era così abituato a farsi i propri bisogni addosso che è stato necessario fargli indossare dei pannoloni appositi.

 

Fortunatamente, con il passare dei giorni, le forze sembrano ritornare, soprattutto grazie alle attenzioni e alle cure di Amanda Brooke Charsha-Lindsey, associata della Big Fluffy Dog Rescue che si è resa disponibile ad accoglierlo ed avviare le pratiche per l'adozione.

 

Sulla propria pagina Facebook, Amanda ha condiviso delle notizie recenti su Lazarus, in splendida forma. Le immagini e i video lo ritraggono mentre si gode quell'aria fresca che tanto a lungo gli è stata negata:

 

Car rides make Laz happy.

#fortheloveoflaz

Posted by Amanda Brooke Charsha-Lindsey on Wednesday, September 14, 2016

 

"Spero che Lazarus vi regali un sorriso. E' un bravo ragazzo", conclude Amanda.

ADVERTISING

About the author

Andrea A