News

Un veterinario nasconde la droga nella pancia dei cuccioli per spacciarla all’estero

ADVERTISING

Una storia che sembra uscita da un telefilm, ma che purtroppo è solo un esempio dei terribili atti che chi opera nel mondo della droga e del narcotraffico compie ogni giorno in nome del profitto.

 

Andres Lopez Elorez, un veterinario colombiano, estradato negli Stati Uniti, poi scappato in Spagna, è stato arrestato a New York martedì 1 maggio 2018, come riporta il sito d'informazione 20 Minutes.

 

Questo arresto fa seguito al mandato emesso contro il veterinario nel 2006. Secondo le autorità americane, il dottore aveva fatto parte, dal 2004 al 2005, di un cartello colombiano per lo spaccio di eroina.

 

Il traffico era stato scoperto in un raid della Drug Enforcement Administration, la DEA, un comando speciale che lotta con lo spaccio di stupefacenti negli Stati Uniti, in un'azienda a Medellin, in Colombia.

 

Fonte : The Labrador Site

 

Gli agenti si sono trovati davanti 10 cuccioli. Sei di questi avevano un sacchetto da 500 gr di eroina nello stomaco. E altri tre sono stati trovati morti a causa dell'operazione subita.

 

Andres Lopez Elorez, anni 38, dovrà presentarsi davanti al giudice federale Marilyn Go. Rischia, per i crimini di cui è accusato, dai 10 anni di prigione all'ergastolo. Richard Donoghue, il procuratore generale, ha dichiarato:

 

Non è solo traffico di droga, ma ha anche tradito il giuramento dei veterinari di non far soffrire gli animali, utilizzando le sue capacità chirurgiche per fini crudeli, per nascondere l'eroina nello stomaco di questi poveri cuccioli. 

 

Fonte : 20 Minutes

ADVERTISING

About the author

Andrea A.