In loro difesa

Un cervo inseguito da dei cacciatori si rifugia in città prima di essere salvato

ADVERTISING

Il 3 febbraio 2018, un cervo è scampato al peggio a Pont-Sainte-Maxence, in Francia. Mentre era inseguito da dei cacciatori di cervo, della squadra delle Tre Foreste, l'animale si è rifugiato nel comune dopo essere stato inseguito per delle ore da dei cani, come riporta il giornale Le Parisien.

 

Il sindaco di Pont-Sainte-Maxence, Arnaud Dumontier (LR), si è mobilizzato subito per salvare il cervo. Ha dichiarato :

 

Avevo a cuore che l'animale ne uscisse senza che causasse delle proteste pubbliche a Pont-Sainte-Maxence con dei confronti tra chi sono favorevoli alla caccia e quelli che invece contrari.

 

Fonte : Collectif AVA

 

Ha anche chiamato la gendarmeria per isolare il quartiere in cui si trovava l'animale, mentre i cacciatori, restati fuori dal comune – non potendovi entrare – sono andati a cercare i loro cani. Il cervo è stato poi addormentato dalla squadra dei servizi veterinari dei pompieri dell'Oise. Arnaud Dumontier spiega :

 

Ho subito precisato che non verrà fatto alcun male al cervo. L'unica arma utilizzata è un fucile ipodermico, il prescelto. La situazione non è degenerata. Ho dialogato con i militanti anti-caccia presente. L'animale è rimasto calmo, ora disteso, ora in piedi. 

 

Fonte : Collectif AVA

 

Il cervo, spaventato dalla prima freccetta con una dose insufficiente, è fuggito fino al comune, prima di essere addormentato da un secondo dardo. Ha infine ricevuto un'iniezione di antibiotici, prima di essere schedato e marchiato con un segno blu; questo significa che non potrà essere cacciato fino alla fine della stagione di caccia.

 

Fonte : France 3

 

I cacciatori di cervo sono ripartiti in fretta, e Arnaud Dumontier se ne felicita. Voleva assolutamente evitare un incidente come quello di  Croix-Saint-Ouen : dei cacciatori erano entrati in un giardino privato per abbattere un cervo che vi si era rifugiato.

 

Fonte : France 3

 

 

Il sindaco di Pont-Sainte-Maxence prevede anche la possibilità di citare in giudizio la squadra delle Tre foreste. Ha dichiarato al Parisien :

 

Molte testimonianze raccolte confermano che la muta di cani era nelle vie della città. La mia giunta giuridica rifletterà sull'accaduto. E se c'è stata un'infrazione, scatterà automaticamente la denuncia. 

 

Fonte : France 3 / Le Parisien

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola mensile piena di giochi e snack golosi (la adorerà). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Giulia Preci