Attualità cane News

Un allevatore di carne di cane è stato condannato in Corea del Sud

ADVERTISING

La settimana scorsa, in Corea del Sud, un allevatore di carne canina della città di Bucheon è stato condannato dal tribunale locale perchè "uccide animali senza una ragione valida" e violare le norme architettoniche e igieniche. E gli animalisti festeggiano questo piccolo passo avanti per la loro causa.

 

corée du sud chien

 

In Corea del Sud, il consumo di carne canina è mediamente diffuso. Si tratta di una tradizione culinaria profondamente radicata nella cultura del paese, e ogni anno, gli abitanti del paese consumano la carne di circa un milione di cani.

 

Ma, con il progresso e l'occidentalizzazione, mangiare carne di cane è diventato un tabù nella conversazione, e questo cambiamento di umore riguardo alla pratica è sempre più forte ogni anno. Le giovani nel paese, in particolare, vedono questi animali più come animali da compagnia che come animali da allevamento. Gli animalisti, dal canto loro, vogliono sfruttare questo vento di cambiamento per far sì che venga messo un punto finale a questa crudele storia in nome della tradizione.

 

Il caso si è chiuso l'anno scorso, ma il verdetto finale è stato reso pubblico solo la settimana scorsa. All'epoca, l'associazione Care aveva sporto denuncia contro un allevatore di Bucheon per mancanza di igiene e motivazione valida per uccidere gli animali.

 

corée sud viande chien

 

La procura ha partecipato alla causa contro l'allevatore, che è stato riconosciuto colpevole dal tribunale della città e condannato a pagare una multa di 3 milioni di won (2300 euro). L'avvocatessa d'accusa, Kim Kyung-eun, ha festeggiato questa vittoria. Secondo il sito 20 Minutes, ha dichiarato a AFP:

 

Questa vicenda è particolarmente importante perché si tratta del primo caso in cui un giudice stabilisce che uccidere i cani per venderne la carne è di per sé illegale. Questa condanna apre la via al lungo percorso che porterà a rendere illegale il consumo di carne canina.

 

Parallelamente a questa vicenda, un membro del Partito democratico del paese ha recentemente proposto all'Assemblea Nazionale un legge che limita l'abbattimento degli animali d'allevamento, tra cui troviamo anche i cani.

 

Se vi ricordate, l'anno scorso Taiwan aveva vietato il consumo di carne di cane e di gatto. Una vittoria che prova che la battaglia degli animalisti non è totalmente senza speranza.

 

ADVERTISING

About the author

Emilie Blanc