In loro difesa

Stanco di sentirlo abbaiare, tortura crudelmente il suo Pit Bull. Il tribunale rifiuta la libertà condizionata

L'uomo che ha torturato e maltrattato Caitlyn, un Pit Bull che era stato salvato da un'assaciazione, non avrà la libertà condizionata, secondo alcune testimonianze.

 

Nel 2015, William Leonard Dodson, 43 anni, era stato dichiarato colpevole e condannato a 3 anni di prigione per aver avvolto il muso di Caitlyn con del nastro adesivo, danneggiando la sua mascella così gravemente che i soccorritori non sapevano se ce l'avrebbe fatta. L'imputato, ha ammesso di aver compiuto un simile gesto perché  la cagnolina "non voleva stare zitta".

 

Fonte: Charleston Animal Society

I 7 membri della giuria hanno scelto all'unanimità di non concedere all'uomo la libertà condizionata, e obbligando dunque Dodson a rimanere anche qualche mese nella prigione statale in cui si trova ora, prima di essere trasferito in un carcere federale. Oltre all'accusa di violenza sugli animali, deve scontare una pena di 15 anni per possesso illegale di armi e droga.

 

Non appena la cagnolina riuscì a fuggire dalla sua casa abusiva nel Carolina del Sud, la storia di Caitlyn aveva scandalizzato moltissime persone da tutto il mondo. Trovata circa 48 ore dopo il maltrattamento dalla Charleston Animal Society, le ferite si erano ormai molto aggravate.

 

Fonte: Charleston Animal Society

 

La cagnolina ferita aveva bisogno di diversi interventi e di cure intensive. Tuttavia, qualche settimana dopo, questa cagnolina determinata ha ripreso le forze, riuscendo addirittura a guarire dai problemi alle mascelle.

 

Nonostante i segni di questa esperienza traumatica siano indelebili, grazie alle attenzioni e all'affetto del rifugio la salute di Caitlyn si è lentamente ripresa, assieme alla sua fiducia nell'umanità.

 

Fonte: Charleston Animal Society

 

Non appena è completamente guarita, Caitlyn è stata velocemente adottata da una famiglia amorevole che si prende cure di lei e le dà tutte le attenzioni di cui ha bisogno.

 

Da quel giorno, è diventata l'emblema della sopravvivenza ai maltrattamenti sugli animali, e nel 2015 è stata premiata dal giornale People come superstite dell'anno, oltre ad essere apparsa in un calendario di pompieri creato per beneficenza.

Only TWO days left!! Take advantage of the opportunities only available through pre-orders – including a "PAW-tograph"…

Posted by Charleston Firefighter Calendar on Tuesday, September 13, 2016

 

Per fare una donazione alla Charleston Animal Society, la quale si è occupata del salvataggio di Catylin, clicca qui.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING