In loro difesa

Spara ad un gatto in pieno viso ferendolo gravemente. Le associazioni cercano il responsabile

ADVERTISING

Alla fine del mese di dicembre 2017, Shakespeare, un gatto di circa 7 anni è stato trasportato d'urgenza alla clinica veterinaria Rivet dalla sua Umana Jessy Camus, originaria del comune francese Plan-de-la-Tour, nel dipartimento del Varo.

 

L'animale presentava ferite gravi: un buco in piena fronte, tra i due occhi, e uno sull'orecchio destro. Siccome il felino non si lasciava avvicinare, il marito di Jessy ha impiegato una settimana prima di riuscire a prenderlo e portarlo alla clinica.

 

Il veterinario che si è occupato di Shakespeare, ha affermato: il gatto è stato colpito da due proiettili, sparati a bruciapelo a livello del volto. Infatti, dalla ferita dell'animale sono stati estratti frammenti di piombo e plastica, contenuti in una pallottola di 12 mm.

 

Fonte: CD

 

Purtroppo, l'occhio del felino era troppo infetto e danneggiato e l'equipe medica non ha avuto altra scelta che procede con l'esportazione dell'organo. Inoltre, Shakespeare riportava un'importante frattura al cranio.

 

Jessy Camus ha deciso di sporgere denuncia, nella speranza di trovare i colpevoli. L'associazione AGDA, che si batte contro la sofferenza animale, ha espresso la propria indignazione. Appoggiata anche dalle organizzazioni CelluleZoé e OneVoice, la questione verrà discussa in tribunale.

 

In Italia, l'artciolo 544-bis del Codice Penale prevede una pena dai 2 mesi ai 4 anni di reclusione con una pena fino ai 30 000 per chi compie animalicidio. Una pena insufficiente se si pena alle sanzioni riservate ad altri delitti.

 

Fonte : Nice Matin

 

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola mensile piena di giochi e snack golosi (la adorerà). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti