News Storie appassionanti

Nessuno si aspettava che questo San Bernardo morisse poco dopo il salvataggio. La sua famiglia ora chiede giustizia

ADVERTISING

È una storia dal sapore dolceamaro quella di Dante e Beatrice, due cuccioli di San Bernardo di meno di un anno, ritrovati nei pressi di San Sperate (provincia di Cagliari) e soccorsi dall'associazione Passione San Bernardo.

 

beatrice e DanteFonte: Passione San Bernardo

 

Quando li hanno trovati sul ciglio della strada, i due cagnoloni vagavano nei pressi del paese, malati e spauriti.

 

Nonostante il loro grave stato di salute, Beatrice e Dante hanno dovuto soggiornare in canile fino a quando un aiuto provvidenziale ha ridato loro la speranza.

 

beatrice il ritrovamento sul ciglio stradaleFonte: Passione San Bernardo

 

La famiglia di Gianluca e Francesca Speranza, proprietari della fattoria didattica Babaiola Pet Village, sono stati allertati dall'associazione Passione San Bernardo, e hanno deciso di portare a casa e dare una nuova vita ai due cagnoloni.

 

Grazie alle mille visite veterinarie, alle cure della famiglia, e alle attenzioni di tutta la squadra della fattoria, dove ai bambini difficili e a chiunque ne abbia bisogno è offerto un servizio di pet therapy, le condizioni dei due animali sembravano cominciare a migliorare. Riprendevano peso, il pelo ricominciava a crescere..

 

Poi, un giorno, un fulmine a ciel sereno: Beatrice si sente male, viene portata dal veterinario, e diagnosticata con una crisi multiorgano. Il tumore che tutti pensavano avesse sconfitto si era risvegliato, e se l'è portata via in qualche giorno senza che nessuno potesse intervenire.

 

l'ennesima visita veterinariaFonte: Passione San Bernardo

 

I volontari dell'associazione e i ragazzi della fattoria Babaiola non hanno potuto trattere la rabbia: per loro, i due cuccioli sono stati abbandonati al loro destino proprio perché malati, per non doversi occupare di loro durante i momenti dolorosi dell'agonia. Se Dante e Beatrice fossero stati abbandonati prima, forse, qualcuno li avrebbe trovati e avrebbero curato Beatrice prima.

 

Le forze dell'ordine sono state informate, ma senza prove oggettive del maltrattamento, non potrà esserci un processo.

 

Dante e LucaFonte: Passione San Bernardo

 

 

Dante invece, pur triste per la perdita di sua sorella, non è rimasto solo: la sua guarigione procede bene, ha un aspetto sano, e ha cominciato a fare amicizia con gli altri animali della fattoria: gatti, asini, galline, oche. Ha persino cominciato a lavorare come San Bernardo da pet therapy, e sta lentamente vincendo la paura di un nuovo abbandono, che lo bloccava all'inizio!

 

 

Fonte: Passione San Bernardo

 

 

Se oggi Dante può dispensare coccole e amore a chi ne ha più bisogno, è grazie all'impegno della Onlus Passione San Bernardo. Per conoscere il suo operato e sostenerla, potete recarvi qui.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

* * *

 

Sullo stesso argomento

 

Gravemente trascurata, questa San Bernardo di 32 kg viene soccorsa in tempo. Oggi la sua rinascita

 

ADVERTISING

About the author