In loro difesa

Si filma mentre tortura un gatto indifeso. Il web e la polizia si mobilitano per trovare il responsabile

ADVERTISING

Ad inizio dicembre un adolescente originario dell'Ontario, in California, si è filmato mentre torturava un piccolo gatto. Il giovane gatto si è divertito a lanciare in aria l'animale di circa 4 mesi, per poi farlo atterrare sulla strada, dove la povera bestia resta gemente di dolore.

 

 

Il video è poi stato pubblicato su Twitter, scatenando la collera di centinaia di migliaia di utenti del web. La polizia ha identificato il colpevole e lo ha arrestato pochi giorni dopo. Fortunatamente, il gatto è riuscito a sopravvivere a questa esperienza, uscendone però con una zampina rotta. Prima di rintracciare il suo padrone, il povero animaletto era stato affidato all'associazione Inland Valley Humane Society.

 

Da poche settimane, il piccolo gatto, chiamato Spots, è stato accolto da Perla, la quale si è rifiutata di guardare il video. La donna si è accontentata di rilasciare una dichiarazione al canale NBC 4 :

 

Voglio che il responsabile sappia che ha fatto del male a una vittima che non si poteva difendere. 

 

Fonte: 20 Minutes

 

In Italia, il maltrattamento di animali è punito dall’articolo del Codice penale 544-ter, che prevede per il colpevole la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o una multa da 5.000 euro a 30.000 euro.

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti