News

Sfruttato fino all’osso, questo asino crolla al suolo stremato. La rete si mobilizza

ADVERTISING

All'inizio di marzo, un asino crolla al suolo mentre traina un carretto per le vie di Segorbe, vicino a Valencia, in Spagna. La polizia, intervenuta in seguito alla segnalazione, ha aperto le indagini sul conto del proprietario scoprendo gravi violazioni delle norme sul benessere animale.

 

exhausted-donkey-1Fonte: El Refugio del Burrito

 

Oltre all'asino, le autorità trovano un cane gravemente trascurato nel corso del sopralluogo. Il sequestro dei due animali è immediato. In seguito, il cane viene affidato ad un rifugio, ma sfortunatamente l'asino deve essere restituito al proprietario.

 

Un abitante della zona, rimasto anonimo, in uno slancio di indignazione per come si era risolta la situazione contatta El Refugio del Burrito ("Il Rifugio dell'Asino" in italiano), un'associazione spagnola specializzata nel recupero degli equini.

 

exhausted-donkey-2Fonte: El Refugio del Burrito

 

Determinato a salvare l'asino, El Refugio del Burrito invia una richiesta ufficiale al governo e al tribunale locale per ottenere un mandato di sequestro. Purtroppo, non ottiene alcuna risposta e la domanda cade nel vuoto. Ignorata dalle autorità, l'associazione tenta un'altra strada e lancia una petizione sul sito Change.org.

 

In poche ore, 12.600 persone firmano la petizione e alcuni volontari dell'organizzazione compiono un sopralluogo presso l'abitazione dell'animale. Di fronte all'animale denutrito, ferito e trascurato, le autorità autorizzano l'associazione a intervenire e condurlo al rifugio affinché venga curato. Le infezioni agli zoccoli e le piaghe sul manto necessitano le cure più urgenti.

 

exhausted-donkey-3Source : El Refugio

del Burrito

 

Nei giorni che seguono, l'animale viene ripulito, nutrito e battezzato con un nuovo nome, "Vida" ("vita" in italiano), in segno di buono auspicio per questo nuovo inizio. Al momento, una famiglia di prima accoglienza si sta occupando di lui in attesa di raggiungere il rifugio dell'associazione Fuente de Piedra, localizzata nel sud della Spagna, responsabile del salvataggio di almeno 300 asini negli ultimi anni.

 

exhausted-donkey-4Fonte: El Refugio del Burrito

 

El Refugio del Burrito corrisponde alla sede spagnola dell'associazione inglese The Donkey Sanctuary, impegnata a soccorrere e salvaguardare il benessere di asini e muli in tutta Europa. Per unirvi alla loro missione, potete fare una gentile donazione cliccando qui.

 

In Italia, l'associazione Il Rifugio degli Asinelli ( Sala Biellese, BI) si batte da anni per migliorare la situazione di questi animali e offrire un futuro dignitoso a quanti sono stati trovati in situazioni di difficoltà o di abuso. Il rifugio accoglie asini e muli provenienti da tutti Europa. Per conoscere il loro operato e sostenerli, non esitate a cliccare qui.

 

Infine, vogliamo ricordare l'importanza di denunciare qualunque caso di abuso o violenza sugli animali di cui dovessimo essere testimoni.

 

Nel nostro Paese, il maltrattamento di animali è punito dall’articolo del Codice penale 544-ter, che prevede per il colpevole la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o una multa da 5.000 euro a 30.000 euro.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author