Storie appassionanti

Ridotta “in pezzi” dopo numerosi combattimenti, oggi chiede solo di donare affetto

ADVERTISING

Betsy è uno di quei cani a cui la vita non ha fatto sconti.

 

Quando giunge alla clinica veterinaria Viktor Larkhill, si trova in uno stato indescrivibile. La piccola Pitbull era stata costretta a prendere parte a dei combattimenti clandestini. Peggio ancora, i soccorritori sono convinti che sia stata usata come "cane esca", e quindi condannata a servire per l'addestramento dei cani più grossi. Ipotesi che spiegherebbe la gravità delle sue ferite. Attorno al volto, la pelle le era stata strappata, al punto tale da lasciare esposte le ossa del cranio e della mascella.

 

betsy-bait-dog-recovery-1Fonte: @ViktorLarkhill

 

Le immagini sono particolarmente difficili e abbiamo deciso di non includerle nell'articolo. Tuttavia, lasciamo a vostra disposizione il video (attenzione, la sequenza di immagini è particolarmente dura…).

 

Dimostrando grande forza, grazie alle cure del team medico, Betsy riesce a superare il dolore e le infezioni, senza mai smettere di scodinzolare.

 

E in poco tempo, si è conquistata l'affetto di tutto il personale.

 

betsy-bait-dog-recovery-3Fonte: @ViktorLarkhill

 

Oggi, nonostante le cicatrici, si dimostra talmente affettuosa nei confronti dei suoi salvatori che è difficile immaginare quello che ha dovuto passare.

 

Questa giovane Pitbull è la prova vivente di quale perseveranza e capacità di perdonare gli esseri umani siano dotati gli animali, anche dopo simili maltrattamenti.

 

 

A riprova del fatto, Betsy non ha mai mostrato atteggiamenti aggressivi nei confronti dei soccorritori fino ad oggi. La sua personalità, rimasta integra, prova l'infondatezza dei pregiudizi sulle cosiddette "razze pericolose", la cui reputazione negativa è spesso causata dalla crudeltà dei proprietari.

 

 

La cagnolina è stata sottoposta a un'operazione chirurgica che ha permesso di ricostruirle la mascella, completamente ridotta a pezzi dai suoi simili durante gli addestramenti.

 

betsy-bait-dog-recovery-4Fonte: @ViktorLarkhill

 

E l'intervento chirurgico è stato un successo! Ora Betsy è di nuovo in grado di dispensare affettuose leccatine – in misura illimitata – a tutti coloro che incrociano la sua strada.

 

betsy-bait-dog-recovery-5Fonte: @ViktorLarkhill

 

Per tenervi aggiornati sui suoi progressi, potete seguire la pagina Facebook della veterinaria Viktor Larkhill.

 

Fonte: @BarkPost

ADVERTISING

About the author

Elena Bissacco