In loro difesa

Questo cane viene legato ad una macchina e trascinato sull’asfalto fino alla morte

ADVERTISING

Il 7 luglio, in Francia, diversi testimoni hanno assistito ad un episodio scioccante alla stazione di servizio di un supermercato. Un cane è morto dopo essere stato trascinato da una macchina, a cui era stato attaccato con il suo guinzaglio.

 

Quel giorno, i gendarmi di Carignan, un comune delle Ardenne, hanno ricevuto diverse segnalazioni a proposito di una macchina che trascinava un cane lungo la strada. Una delle testimoni, scandalizzata, racconta al giornale locale l'Union:

 

Sono ancora sotto shock. Erano circa le 13.30 quando all'altezza del supermercato di Carignan, ho visto una Citroën ZX che trascinava sotto al sole una specie di massa nera attaccata al paraurti anteriore. Quella massa, era un cane… 

 

Istintivamente, la testimone ha scattato una foto della vettura, nella speranza di riuscirla ad identificare:

 

È sceso per vedere se il cane era morto… Ha caricato il cane nel baule assieme ad una tanica di benzina ed è ripartito. C'erano più persone intorno, ma nessuno ha reagito. 

 

Fonte: Marie-Ange SE

 

Identificato in poco tempo dalle autorità, il proprietario del cane, un uomo di 55 anni, è stato convocato in questura nel pomeriggio. L'uomo ha cercato di giustificarsi, affermando che si era "dimenticato" di aver legato il cane alla macchina.

 

Ora, l'uomo è sottoposto a un processo giudiziario con l' accusa di crudeltà verso gli animali, un reato passibile di due anni di carcere e una multa di 30 000 euro.

 

L'associazione 30 Millions d'Amis si sta occupando del caso e prenderà parte al processo come parte civile.

* * *

 

Sullo stesso argomento

 

Vittoria: l'FBI classifica gli atti di crudeltà verso gli animali allo stesso livello degli omicidi

 

fbi-official-cover

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti