In loro difesa Storie appassionanti

Questo cane insegue una macchina per kilometri prima di doversi fermare in questo drammatico video

ADVERTISING

Un video pubblicato all'inizio del mese scorso mostra un cane abbandonato che insegue la macchina del suo padrone dopo che questo l'aveva abbondata sul bordo della strada.

 

 

Le immagini hanno fatto il giro del web, con persone da tutto il mondo desiderose di aiutare la piccolina e piene di rabbia e disgusto per il padrone che l'aveva lasciata in mezzo alla strada. Tuttavia, la persona alla guida dell'auto ha dichiarato che la cagnolina, Dinka, non è sua, ma è solo un cane randagio a cui qualche volta porta del cibo quando si trova nei paraggi.

 

Nel video, Dinka rischia più volte la vita mentre rincorre la macchina. Corre in mezzo a una strada molto trafficata molto vicino alle macchine. E si ferma solo quando è completamente esausta.

 

 

Notizie di animali domestici abbandonati per strada è una cosa molto comune a Rostov-sul-Don, una delle città che ospita i Mondiali in Russia.

 

Un'altro guidatore, testimone della scena ha dichiarato al DailyMail:

 

Ho visto queste persone avvicinarsi a un bosco con il loro cane e lasciarla lì. A causa delle cattive condizioni delle strade, non sono riusciti a scappare in fretta, e il povero cane abbandonato ha rincorso la macchina per molti kilometri. Ha anche implorato di essere ripresa e non lasciata lì. Si è buttata davanti all'auto. Si sono dovuti fermare, e hanno aspettato che si spostasse per poi ripartire.

 

La sospettata, Dilyara Nosova, si è fatta avanti per spiegare la sua versione della storia. Ha detto che il cane era già stato abbandonato e lei non ne ha preso parte. Ha detto che portava regolarmente del cibo a Dinka ed ai suoi sei cuccioli, perché stazionavano nelle vicinanze di casa sua:

 

Le ho portato del cibo ed ha rincorso la mia macchina fino al negozio Leroy Merlin, e poi è ritornata dai suoi cuccioli. 

 

Foto di Dinka.

 

La devozione e la lealtà di Dinka ha ispirato le persone sul web, che si sono adoperati tutti insieme per trovarle una casa, per sterilizzarla e per vaccinarla. Una persona ha detto:

 

Dinka si merita un Umano che apprezzi la sua fantastica devozione. 

 

Il mese scorso, i giornali riportavano la notizia che in alcune città russe era in corso un "KGB canino" le cui squadre si adoperavano per ripulire le strade dai cani randagi per i Mondiali di calcio. Ekaterina Dmitrieva, direttrice della City Animal Protection Foundation, ha dichiarato che la Russia "affogherà nel sangue" degli animali massacrati.

 

Fonte: Daily Mail

ADVERTISING

About the author