Attualità gatto Storie appassionanti

Questo adorabile gatto abbraccia chiunque incontri al rifugio

ADVERTISING

Diversamente dalla loro controparte canina, i gatti non sono esattamente famosi per essere coccoloni e affettuosi. Tuttavia, Zorro, un gatto di tre anni, sembra essere determinato a dimostrare il contrario abbracciando chiunque lo prenda in braccio.

 

Fonte: Pennsylvania SPCA

 

Kristen Nau, un veterinario della Pennsylvania SPCA, il rifugio che attualmente si prende cura di Zorro ha dichiarato al sito americano The Dodo:

 

 

Zorro è arrivato al rifugio in Gennaio e Gillian Kocher, direttrice delle pubbliche relazioni per la Pennsylvania SPCA dichiara:

 

La storia, per come l'ho capita, è che c'era un buon samaritano che gli dava da mangiare… e che nel mentre cercava di trovargli una casa. Ma per non so quale motivo, era difficile trovargliene una, così ha deciso di portarcelo. 

 

Quando è arrivato al rifugio, lo staff non aveva idea che gli piacesse abbracciare tanto, o che fosse anche solo affettuoso. Infatti, stando a Kocker,  hanno scritto sulla sua cartella che "non gli piaceva essere preso in braccio".

 

Fonte: Pennsylvania SPCA

 

Poco dopo essere arrivato al rifugio, a Zorro sono stati diagnosticati dei calcoli alla vescica. Fortunatamente niente che un'operazione e una dieta speciale non potessero risolvere, e dopo poco era già sulla via della guarigione. È stato allora che lo staff ha incominciato a scoprire quanto Zorro fosse speciale. Kocher racconta: 

 

Tutte le volte che i veterinari lo prendevano per medicarlo o per controllare come stava, dava come degli abbracci, e non voleva staccarsi da questi abbracci. Lo fa con tutti. Non discrimina quando si tratta di dare qualche abbraccio.

 

Nau aggiunge che "non appena è tra le tue braccia, ti avvolge semplicemente con le sue zampe" e tutto questo affetto incondizionato a reso tutti al rifugio determinati a cercare per lui la casa migliore al mondo.

 

Fonte: Pennsylvania SCPA

 

Zorro ha bisogno di qualcuno che sia felice di seguire la sua dieta speciale, come spiega Kocher. Andrà perfettamente con i bambini piccoli e con gli altri animali. Ma più di tutto, ha bisogno di una famiglia che voglia abbracciarlo sempre – così che possa sempre ricambiare anche lui!

 

Fonte: The Dodo

ADVERTISING

About the author

Louise Springham