News

Quest’atleta si ritira dalle Olimpiadi per salvaguardare la salute del suo adorato cavallo

ADVERTISING

Immaginate perseguire un progetto a cui voi e il vostro migliore amico dedicate anni di vita, e poi, quando arriva il momento di raccogliere i frutti di quegli sforzi congiunti, tutto va in frantumi.

 

Sfortunatamente, questo è quello che è accaduto all'atleta olandese di dressage, Adelinde Cornelissen, la scorsa settimana.

 

parzival-olympics-horse-1Fonte: @AdelindeCornelissen/ Facebook

 

All'inizio del mese, la giovane amazzone si era presentata carica di entusiasmo ai Giochi Olimpici di Rio, affiancata dal suo destriero Parzival. I due si erano già dimostrati una coppia vincente guadagnando un argento e un oro nel 2012 alle Olimpiadi di Londra. L'obiettivo era reiterare un simile successo.

 

Purtroppo, l'imprevisto era dietro l'angolo: Parzival viene punto da un insetto velenoso al capo, provocandone un allarmante gonfiore, a cui segue l'insorgere di febbre.

 

 

I dottori gli somministrano degli antibiotici per abbassare la febbre, e Cornelissen non lascia mai il suo fianco. Condividendo quegli angoscianti momenti su Facebook, scrive:

 

Ho dormito nelle stalle, controllando Parzi ogni ora… Non potevo lasciarlo solo!

 

parzival-olympics-horse-2Fonte: @AdelindeCornelissen/ Facebook

 

Parzival sembra riprendersi completamente, e i veterinari affermano che avrebbe potuto partecipare alla competizione. Tuttavia, il benestare dei medici non rassicura Cornelissen, che continua a nutrire qualche dubbio. Quando il giorno per cui la coppia si era preparata per anni arriva, l'atleta sente che qualcosa non va come dovrebbe:

 

Era normale, ma sembrava privo di energia… Quando siamo scesi in gara ho capito subito che stava dando il massimo. Ha uno spirito combattivo, non molla mai…

E' così che si risolve per quella decisione che solo una persona che ama il proprio animale può prendere. Lascia il campo per salvaguardare la salute del suo cavallo.

 

Anche se si è trattata di una scelta difficile, Cornelissen non potrà rimproverarsi di non aver fatto tutto il possibile per proteggere la vita di Parzival, al quale auguriamo di scendere presto di nuovo in pista.

 

Immagine di copertina: @AdelindeCornelissen/ Facebook

ADVERTISING

About the author