Storie appassionanti

Questa cagnolina dalle corde vocali sezionate ha ormai lasciato l’atroce passato alle spalle

ADVERTISING

143. Questo il numero dato a una cagnolina salvata da un allevamento – dove gli animali erano costretti a riprodursi a catena –  a Taiwan, come riporta il sito The Dodo.

 

chienne-cordes-vocales-taiwan-1Fonte: Kimberley Ann Barley

 

Abbandonata dal proprietario in un bidone dell'immondizia perché ormai inutile, la cagnolina non può neppure abbaiare  per chiedere aiuto: le corde vocali le erano stata appositamente sezionate. Il suo stato di salute generale è prova di negligenza e degli abusi di cui era stata vittima: dalla bocca priva di denti, alla più grave malattia al cuore.

 

chienne-cordes-vocales-taiwan-2
Fonte: Kimberley Ann Barley

 

Il rifugio che l'accoglie l'avrebbe soppressa se Johanna Quinn, che lavora per l'associazione Heart of Taiwan Animal Care, non l'avesse scoperta. Johanna vuole darle quella possibilità di conoscere la vita, negatale fin dalla nascita.

 

Per prima cosa, le dà un nome: nasce Akiko ("colei che brilla" in giapponese), e l'impersonale numero 143 viene dimenticato.

 

Trasferita in Canada grazie all'associazione Eleven Eleven Animal Rescue, la cagnolina incontra la sua prima famiglia. Kimberley Ann Barley sente il desiderio di aiutare la quattro zampe dopo aver conosciuto le sue terribili vicissitudini.

 

chienne-cordes-vocales-taiwan-3
Fonte: Kimberley Ann Barley

 

Se nel primo periodo, la Chiuahua rimane riservata e timida, con il passare dei giorni Kimberley si accorge che:

 

Non aveva più paura di me e cercava la mia compagnia.

 

chienne-cordes-vocales-taiwan-4
Fonte: Kimberley Ann Barley

 

E se all'inizio la giovane aveva pensato di offrirle una casa temporanea, infine rinvia il giorno della partenza fino a quando non realizza che non se ne sarebbe più separata. Come spiega:

 

L'avevo portata a incontrare dei potenziali adottandi. Ma quando li ho visti riempire le carte per l'adozione, trattenevo a stento le lacrime. Non poetevo permettere che quella che consideravo un'amica fosse adottata da qualcun'altro.

 

Da quel giorno, umana e quattro zampe continuano a condividere le loro giornate. Per sottolineare quanto il loro legame sia indissolubile, Kimberly si è fatta tatuare un ritratto della quattro zampe, ormai soprannominato Kiko.

 

chienne-cordes-vocales-taiwan-5
Fonte: Kimberley Ann Barley

 

Se voletet seguire Kiko, ecco il suo account Instagramm !

 

Fonte: The Dodo

ADVERTISING

About the author

Andrea A.