Storie appassionanti

Quando salvano questo cane di 26 kg dalla strada non sapevano se sarebbe sopravvissuto

Solo un anno fa, Bernardo non era che l'ombra di un cane.

 

Abbandonato per le strade di Palermo, il cucciolo di appena due anni si ritrova ad affrontare le difficoltà della vita da randagio. Giorno dopo giorno, la mancanza di cibo, l'assenza di cure, le notti all'aperto indeboliscono il suo fisico e le malattie, probabilmente preesistenti, prendono il sopravvento.

 

IMG_0475

 

Leishmaniosi viscerale ed ehliachia, una pericolosa malattia parassitaria causata dalle zecche, che infetta i globuli rossi e mette a repentaglio la vita dell'animale, consumano lentamente non solo il suo corpo, ma anche il suo spirito.

 

IMG_0474

 

E' così che il San Bernardo si arrende alle avversità e attende la fine lungo i marciapiedi della città.

 

Quando Alessio di Dino, membro della Lega Nazionale Vigilanza Palermo (L.I.V), associazione impegnata nel salvataggio di animali in situazioni di emergenza, incrocia il suo sguardo privo di speranza, non ci pensa un istante. Bisognava fare un tentativo per salvarlo.

 

IMG_0473

 

Trasportato alla clinica medica, i veterinari si trovano davanti ad un cane di appena 26 kg. Non resta che un sottile strato di pelle a coprire le ossa sporgenti, le unghie sono così lunghe da impedirgli di camminare senza provare dolore; gli esami del sangue, infine, lasciano emergere quello che l'équipe medica temeva: è affetto dalle gravi malattie parassitarie.

 

Per Bernardo, la guarigione sarebbe stata una sfida…

 

Ad affiancarlo nella sua lotta i veterinari, Federica Gandolfo dell'ANPAV (Associazione Nazionale Protezione Animali per la Vita) e l'associazione Passione San Bernardo che gli regalano qualche passeggiata al parco e un prezioso sostegno nei giorni della convalescenza, tra cui la compagna di zampa Nina.

 

IMG_0476

 

Non è senza giorni più difficili di altri che 5 mesi dopo il suo salvataggio raggiunge un traguardo importante: Bernardo arriva a pesare 50 kg.

 

E' giunto il momento per lui di conoscere l'amore di una famiglia.

 

Quando viene accettata la domanda di adozione del suo futuro umano, in provincia di Ivrea, in Piemonte, Bernardo può contare su una schiera di amici pronti ad aiutarlo a raggiungere la sua nuova casa, tra cui Daniele Fermentino, socio A.N.P.A.V. (Associazione Nazionale Professionale Assistenti di Volo).

 

IMG_0480

 

Sarà grazie a quest'ultimo che un randagio morente, raccolto dall'indifferenza della strada, sale su un volo Alitalia, salutato da passeggeri e personale, accompagnato dall'affetto di coloro i cui sforzi hanno permesso di scrivere questo lieto fine.

 

Oggi Bernardo vive circondato dall'affetto dei suoi umani, gli adorati gatti, quattro amici di zampa, e da un parco immenso tra le montagne.

 

IMG_0487

 

Per aiutare l'associazione Passione San Bernardo a continuare la sua missione, non esitata a offrire un contributo recandovi qui.

 

Fonte & Immagini: Onlus Passione San Bernardo

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

* * *

ADVERTISING