Attualità gatto

Quando dei pompieri liberano dei gatti murati vivi nel parcheggio di un palazzo

La tragedia è stata sfiorata.

 

Nella città francese di Nizza, ai confini con l'Italia, dei gatti – di cui tre molto piccoli – sono stati murati vivi nel parcheggio interno di un edificio prima che dei residenti si accorgessero, giusto in tempo, dei loro miagolii e allertassero le autorità.

 

Era il 21 ottobre quando i pompieri ricevono una segnalazione dagli abitanti del quartiere Est della città; quest'ultimi affermano di aver udito per tutta la notte dei miagolii incessanti provenire dal parcheggio del palazzo.

 

chats-emmures-1Fonte: ARPA

 

Solo il giorno prima, per evitare che i garage in disuso diventassero "teatro di spaccio" erano stati murati, per direttive regionali della Costa Azzurra.

 

Da quando i lavori erano stati completati, gli abitanti odono dei miagolii disperati provenire da quella zona del palazzo. Al reiterarsi dello strano fenomeno, i residenti si rivolgono ai Vigili del fuoco e all'associazione locale che si batte per la salvaguardia degli animali, la Alliance pour le Respect et la Protection des Animaux" (ARPA).

 

chats-emmures-3Fonte : ARPA

 

Giunti sul posto, le squadre dei pompieri incominciano ad estrarre i mattoni dal muro di cemento, da cui emergono una mezza dozzina di gatti, di cui tre di poche settimane.

Dominique Estrosi-Sassone, uno dei vigili, afferma: "Non so se le persone addette ai lavori fossero al corrente della presenza degli animali, ma non ci metterei le mani sul fuoco".

 

Sani e salvi, i felini sono stati rilasciati nel quartiere affinché riprendessero la loro vita. Anne-Marie David, direttrice dell'associazione intervenuta racconta:

 

Dopo il salvataggio si sono nascosti. Ma con il passare dei giorni, hanno ricominciato a farsi vedere per i pasti. Li abbiamo lasciati alla loro vita di strada, a cui sono abituati.

 

chats-emmures-2Fonte: ARPA

 

Sulla pagina Facebook, l'Alliance pour le Respect et la Protection des Animaux ha riportato le fasi del salvataggio affermando che la Regione era stata informata della presenza della piccola colonia di randagi, ma che non ne aveva tenuto conto…

 

Fortunatamente per questi felini, i residenti del quartiere e i vigili del fuoco lo hanno fatto.

 

Fonte: RTL
Immagine di copertina (a destra, foto di repertorio): DailyMail 
ADVERTISING