Storie appassionanti

Prigioniero di un furgone rovente, questo Pastore Belga ha vissuto due anni in catene

Domenica 16 luglio, i poliziotti di una cittadina vicino Versailles (Francia) hanno soccorso un anziano Pastore Belga che viveva da almeno due anni nel retro di un furgone parcheggiato in uno spiazzo.

 

Fonte: DR

 

I guaiti disperati dell'animale hanno attirato l'attenzione di un passante, che ha dato l'allerta. Poco dopo è intervenuta la polizia, che ha aperto il retro del camioncino, parcheggiato al sole in un ampio parcheggio.

 

All'interno dell'abitacolo l'aria era caldissima e, attaccato con tre moschettoni al collare al metallo del camion, hanno trovato Echo, chiaramente esausto e vicino al colpo di calore. Un poliziotto racconta:

 

Il poverino doveva stendersi sulla carrozzeria, non c'era nemmeno un tappeto per isolare un minimo. La portiera aveva uno spiraglio per lasciar entrare l'aria, ma il calore era soffocante. La povera bestia aveva cinque volte meno spazio che in una gabbia da canile.  

 

Fonte: DR

 

Un abitante del quartiere, al corrente della situazione da diversi mesi, descrive così la vita dell'animale:

 

Viveva in quel camioncino da diversi anni. Vedevamo il suo padrone portarlo a spasso nella zona di sera, ma per il resto viveva chiuso lì dentro. Lo sentivamo grattare sulle pareti. 

 

La polizia ha portato il furgoncino a rimorchio fino al commissariato più vicino, dove Echo è stato finalmente liberato.

 

Echo era affamatissimo e assetato, e non ha esitato un attimo a gettarsi sul cibo offertogli dai poliziotti. "Si è letteralmente gettato sul cibo", spiega uno degli uomini.

 

Fonte: DR

 

Il proprietario è stato rintracciato nel corso della giornata e immediatamente interrogato. Con grande sorpresa degli inquirenti, l'uomo ha dichiarato di essere un agente di sicurezza, e ha spiegato di non volere che il cane abitasse sotto lo stesso tetto di suo figlio. In assenza di prove, l'uomo è stato liberato e ha potuto riprendere possesso del camion. Echo invece è stato affidato ad una famiglia di prima accoglienza, e il suo proprietario rischia fino a cinque anni di carcere per maltrattamento animale.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING