Storie appassionanti

Nascosto in un garage, la testa aperta da un orecchio all’altro. Riescono nell’impresa di salvarlo

La filosofia dei volontari dell'Animal Aid Unlimited India è tentare, anche quando le speranze sembrano inesistenti.

 

E' grazie a questa attitudine che possiamo oggi scrivere la storia di un un salvataggio ai limiti dell'incredibile.

 

All'inizio di dicembre, l'associazione riceve una telefonata che segnala un caso estremo: il ritrovamento di un cane, nascosto nella penombra di un garage, la cui sommità del capo è in carne viva. La piaga si estende da un orecchio all'altro.

 

cubby-open-head-1Fonte: Youtube /Animal Aid Unlimited

 

La ferite è talmente grave da lasciare esposta parte del cervello, causando all'animale un dolore inimmaginabile. Inutile specificare che se l'ONG non fosse stata avvisata in tempo, il destino del cane era soccombere in pochi giorni a una lenta agonia.

 

Nonostante le condizioni drammatiche, il team dell'Animal Aid lo trasporta al centro veterinario, deciso a fare il possibile per offrirgli una possibilità di vivere.

 

cubby-open-head-3Fonte : Youtube /Animal Aid Unlimited

 

Prima di procedere con l'operazione, l'animale viene sedato per risparmiargli il dolore che avrebbe inevitabilmente provato mentre i veterinari iniziavano a disinfettarlo e pulirlo minuziosamente, affinché non rimanesse alcuna parte di tessuto infetta.

 

cubby-open-head-2Fonte: Youtube /Animal Aid Unlimited

 

La convalescenza dura otto settimane, ma al suo termine Cubby è irriconoscibile: la terribile piaga ormai è invisibile agli occhi di quanti non conoscono la sua storia, il suo manto è tornato a risplendere e lui ha ritrovato le forze e la voglia di scodinzolare.

 

cubby-open-head-5Fonte: Youtube /Animal Aid Unlimitede

 

Per ripercorrere i momenti salienti del salvataggio, guardate qui sotto:

 

ADVERTISING