Storie appassionanti

L’istante commovente in cui un veterano riabbraccia il suo compagno d’armi dopo due anni

ADVERTISING

Taylor è un Labrador color miele che ha prestato servizio sotto l'esercito americano in Afghanistan, come riporta il sito Little Things.

 

La fedele cagnolina lavora al fianco del Sergente Tom Hanson per diversi mesi. Impegnata nell'individuare gli esplosivi, salva numerose vite, tre cui quella del sergente stesso indicando una mina  antiuomo situata proprio sotto ai suoi piedi. Il cane era così valido nel suo lavoro che i Talebani avevano posto una taglia sulla sua testa.

 

taylor-chien-soldat-retrouvailles-2Fonte: YouTube

 

Poi, come spesso accade, i cani dell'esercito vengono mandati in pensione e messi in adozione dopo un onorato servizio. In questi casi, il compagno di squadra umano ha la priorità sull'affidamento del cane. Tuttavia, il processo è spesso lungo oltre ad essere molto costoso, possono passare anche diversi mesi prima che il soldato possa riabbracciare il proprio compagno di squadra a quattro zampe. La storia di Taylor e Tom non fa eccezione, e i due si trovano incastrati in difficoltà burocratiche e separati per diverso tempo.

 

taylor-chien-soldat-retrouvailles-3
Source: YouTube

 

Quando Molly Oliver, una hostess appassionata di animali, viene a conoscenza delle difficoltà del sergente, decide di offrire il proprio aiuto per facilitare la loro riunione. Pagando di tasca propria il biglietto aereo, conduce Taylor dal suo precedente compagno.

 

E una volta giunti all'aeroporto, non c'è spazio per la domanda "Tylor riconoscerà il sergente?", perché senza esitare un solo istante la Labrador corre incontro al soldato che l'attendeva a braccia aperte. Il giovane confida:

 

E' come se fossi rimasto a lungo senza una parte di me. Rivedere Taylor, mi ha fatto sentire di nuovo tutto intero.

 

Ad oggi, sono 2500 i cani impiegati nell'esercito. Ma non tutti hanno delle storie a lieto fine come quella di Taylor.

 

Lo scorso febbraio, un articolo pubblicato dal New York Post ha portato alla luce il terribile trattamento riservato a questi cani che tanto avevano fatto per il loro Paese

 

Prima della legge Law of Robby emanata nel 2000, i cani di guerra venivano soppressi una volta terminato il loro servizio militare.

 

taylor-chien-soldat-retrouvailles-4Fonte: YouTube

 

I cani, proprio come gli esseri umani, sono soggetti allo stress post traumatico da guerra. Di conseguenza, sono perseguitati dai ricordi delle espereienze passate e continuano a riviverle. Ritornare a una vita normale può rivelarsi spesso problematico.

 

Ci piace pensare che, qualunque siano l'esperienze vissute da questa coppia, la loro riunione possa aiutarli a superare il passato e iniziare un nuovo capitalo. Assieme.

 

Ecco il video che immortala gli istanti della loro tanto sospirata riunione:

 

 

Fonte: Little Things

ADVERTISING

About the author

Elena Bissacco