Storie appassionanti

L’esplosione di gioia di due fratelli salvati dal circo quando si ritrovano dopo il calvario vissuto

Avevano trascorso la maggior parte della vita nelle gabbie fatiscenti di un circo boliviano. Ma grazie all'intervento dell'Animal Defenders International (ADI),  due leoni hanno potuto conoscere una vita diversa.

 

Soccorsi da un team di volontari americani, le fiere sono state rilasciate nella riserva naturale (30 ettari di estensione) del santuario Wild Animal, nei pressi di Denver, nel Colorado. Un'area è stata appositamente attrezzata in previsione dell'arrivo dei nuovi ospiti: una serra speciale vi è stata costruita in modo da permettere ai leoni di sopportare il cambiamento climatico.

 

Se essere liberi di vagabondare e appropriarsi del territorio rappresenta una grande vittoria, c'è una cosa che permette ai due leoni di godere ancora più profondamente della loro nuova esistenza.

 

Dopo aver passato tanti anni separati dalle gabbie, Pancho e Temuco possono approfittare della compagnia l'uno dell'altro. E la loro felicità è evidente!

 

temuco-pancho-1Fonte: Youtube / Pat Craig

 

Gli impiegati dell'Animal Defenders International affermano di aver visto di rado due leoni tanto uniti. Trascorrono le giornate a coccolarsi e a giocare assieme, come se volessero recuperare il tempo perso. Tim Phillips, vicepresidente dell'organizzazione ADI, ha affermato:

 

In soli 6 mesi, questi leoni sono passati da uno stato di isolamento totale, all'interno di una gabbia arrugginita, costretti a violenti addestramenti, alla natura lussureggiante del Colorado, provando la sensazione di libertà come qualunque altro animale selvaggio. 

 

Storie come questa offrono l'occasione per ricordare le deplorevoli condizioni in cui sono trattenuti gli animali nei circhi. Non esistono addestramenti finalizzati all'esecuzione di numeri di abilità, che non implichino privazioni o punizioni corporali per l'animale.

 

Source : Youtube / Pat Craig

 

Amare gli animali, significa pertanto boicottare questo tipo di spettacoli. Se desiderate che come Pancho e Temuco, altri fiere ritrovino la libertà e possano provare la gioia di condividere la vita con un  loro simile, potete sostenere l'Animal Defender's International, donando qui.

 

Come riporta l’associazione animalista LAV, in Italia la legge che regolamenta la vita dei circhi sul territorio è rimasta invariata dal 1968. Risultato? Si stima che almeno 2000 animali selvaggi continuino ad essere sfruttati nei 100 circhi sparsi sul territorio nazionale.

 

Tuttavia, stando alle stime della LAV, il 65% della popolazione italiana si è detta contraria a tale pratica. Dato significativo che prova una sempre maggiore presa di coscienza da parte della popolazione e si spera porti a una prossima evoluzione legislativa.

 

Un modo per agire concretamente contro l’abolizione degli animali nei circhi consiste nel boicottare gli spettacoli circensi che ne fanno uso. In aggiunta, potete sostenere la LAV nella sua battaglia “Non daremo un euro. Per un circo senza animali” firmando la petizione.

 

Per continuare a seguire le avventure dei due fratelli, guardate la loro pagina Facebook. Dopo aver visto queste immagini, non potrete farne a meno di volerne altre ancora! 😉

 

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

* * *

ADVERTISING