News

Le immagini di un’inchiesta sotto copertura mostrano le orribili condizioni dei Levrieri “donatori” della Banca del Sangue di Animali

ADVERTISING

Il 21 settembre, la banca del sangue per animali del Texas è stata accusata di aver abusato di circa 150 Levrieri. Dopo un'indagine sotto copertura, le foto e i video raccolti durante le investigazioni sono state diffuse dai media.

 

All'inizio dell'anno, un finto ex impiegato ha passato alcuni mesi raccogliendo le foto dei cani, che venivano tenuti in gabbia dentro ad un vecchio pollaio a nordovest di Austin. Le immagini, mostrano gli animali in atteggiamenti visibilmente nervosi:

 

Alcuni cani si muovono nervosi avanti e indietro, girano senza sosta su loro stessi, saltano e si lamentano quando qualcuno si avvicina. Altri ancora, sono così spaventati che indietreggiano e non riescono a controllare i loro bisogni. 

 

Il resto del tempo lo passano scavando buche o mordendo dei barili sporchi lasciati dentro alle loro gabbie. Inoltre, i cani sembrano essere malati o feriti, dimostrazione che non ricevono nemmeno le cure veterinarie minime.

 

Fonte: PETA

 

Ferita non curate, unghie lunghe, zecche, e denti malati sono solo alcuni dei disagi più visibili, a cui vanno aggiunti problemi fisici legati i Levrieri non hanno nulla per proteggersi dalle intemperie e dagli sbalzi climatici che affligono la regione. Essendo una razza motlo snella e con poca massa grassa, i proprietari dei Levrieri devono fare molta attenzione a non esporli a temperature troppo basse o troppo alte.

 

Teoricamente, i cani tenuti in queste condizioni sono ex Levrieri da corsa, il che significa che sono già stati vittime di trattamenti orrendi.

 

Fonte: PETA

 

Secondo la PETA, che ha diffuso le scoperte degli impiegati sotto copertura, l'estrazioni di sangue avvengono dentro ad una roulotte che si trova all'interno della proprietà. I cani, vengonoi trascinati dentro queste vetture con un frustone da accalappiacani. Prima e dopo il prelievo, vengono tenuti in una cesta, spesso con la museruola e senza acqua.

 

Gli impiegati prelevano più del 20% del loro sangue, lasciandoli così deboli che il personale deve riaccompagnarli alle loro gabbie desolate.

 

Fonte: PETA

 

Proprio come gli umani, anche gli animali a volte necessitano di trasfusioni a seguito di incidenti; infatti, il sangue estratto a questi Levrieri dovrebbe viene inviato a delle cliniche veterinarie. Tuttavia, il fatto che questi "donatori" potrebbero essere affetti da innumerevoli malattie e ferite, significa anche che i cani che hanno disperato bisogno di aiuto potrebbero ricevere un sangue infetto. Pulci e zecche sono portatrici comuni di malattie del sangue.

 

Contrariamente a quanto dichiarato dalla PETA, le strutture sotto accusa hanno dichiarato che le foto che sono state diffuse risalgono al 2015 e che erano già stati effettuati dei controlli. Con una dichiarazione sul loro sito internet, affermano che hanno sempre "lavorato con grande onestà e trasparenza", e invitano i lettori a prendere visione di un video che dichiara che l'attività è in regola e rispetta le norme di igiene e cura. Dalle immagini indicate dalla struttara, tuttavia, non è possibile riconoscere il posto in cui è stato girato il video.

 

Source: PETA

 

La banca del sangue ha ignorato le proposte di inviare degli esperti per verificare le investigazioni ha rifiutato l'aofferta di aiuto della The facility also ignored offers to send experts to aid in the investigation and have had endorsement from veterinarian Anne Hale withdrawn. After viewing the photos, she suspects that the building was 'cleaned up' before she got there.

 

Tuttavia, la PETA non è ancora convinta. Il direttire dell'organizzazione, Daniel Padenm, racconta al sito americano The Dodo:

 

La foto mostra chiaramente i cani affetti da gengivite e debolezza fisica, agitati e sofferenti nelle loro gabbie. L'infiltrato ha chiesto se fosse possibile prendersi maggiore cura dei cani, ha contattato diverse agenzie per effettuare dei controlli ufficiali e solo alla fine si è rivolto alla PETA, per spezzare questo circolo di sofferenza. Le evidenze mostrano delle chiare inflazioni delle leggi texane contro la crudeltà verso gli  animali. 

 

Fonte: PETA

 

While it is far safer to get blood from dogs in 'colonies' (large groups who live together in one area) than individual donors, there should be strict laws and regulation making sure that blood donors are comfortable and well cared for. One facility in California says that their dogs can only give blood 3 times a month before being adopted out.

 

La Texas Greyhound Association ha annunciato che effettuerà ulteriori indagini per verificare la veridicità delle accuse mosse contro la Banca del Sangue del Tezas. Ad una prima ispezione dall'esterno della struttura, dichiara che "non ci sono evidenti tracce di negligenza, a differenza di quanto si vede nei video diffusi dalla PETA", ma che comunque le condizioni non sono ottimali.

 

Fonte: PETA

 

Le indagini continuano.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti