Storie appassionanti

Le catene crescevano nella carne di questi due fratelli “schiavi” quando sono stati liberati

Assanee e Wasan sono due Macachi che devono il loro nome a una coppia di famose pop star thailandesi, come riporta The Dodo.

 

monkeys-thailand-rescue-6Fonte: WFFT

 

Fratelli, sono nati e cresciuti in natura fino alla morte della madre, uccisa da dei bracconieri, stando a quanto ricostruito dalla Fondazione per la salvaguardia della fauna selvaggia, la Wildlife Friends Foundation Thailand (WFFT).

 

monkeys-thailand-rescue-1Fonte: WFFT

 

I due primati vengono così venduti per un cifra irrisoria, $230 ciascuno, e messi al lavoro: per due anni, vivono rilegati al quinto piano di un hotel di Phetchaburi, sfruttati come "scimmie da guardia". La WFFT ha scritto su Facebook:

 

Vivevano incatenati all'ultimo piano dell'hotel per spaventare i Macachi coda-lunga, una razza di dimensioni più piccole, ed evitare che invadessero l'hotel… Questi animali sono stati strappati alla foresta dopo aver assistito alla morte della madre, per finire in schiavitù.

 

monkeys-thaimand-rescue-2Fonte: WFFT

 

Anni di barbara detenzione scalfiscono la salute e il fisico dei due animali. Le catene avevano causato gravi ferite ai due macachi, diventando così inadatti a svolgere il loro compito. Deboli e ormai inutili, i proprietari decidono di liberarsene e contattano la WFFT. Il post prosegue:

 

Ricorrono a questi metodi brutali per evitare che scappino. Questo tipo di catene è simile a quello che era usato per gli schiavi.

 

monkeys-thailand-rescue-4Fonte: WFFT

 

Anche se gli anelli avevano inciso in profondità la carne, i volontari riescono a spezzarli e sfilarli dal collo degli animali. A seguire, una cura intensiva di antibiotici e antidolorifici per aiutare i primati a recuperare le forze.

 

monkeys-thailand-rescue-3Fonte: WFFT

 

Anche se i due fratelli non potranno ritornare in natura dopo aver trascorso così tanti anni in cattività, stanno iniziando ad abituarsi al cambiamento della loro esistenza.

 

monkeys-thailand-rescue-7Fonte: WFFT

 

La riserva naturale della WFFT Wildlife Rescue Center li attende, con vaste aree verdi dove potranno assaporare di nuovo la libertà. Per concludere con le parole dell'associazione:

 

Liberi dalle catene, non saranno mai più schiavi.

 

monkeys-thailand-rescue-5Fonte: WFFT

 

Per sostenere la WFFT nella loro missione ed aiutarla a salvare altri animali come Assanee e Wasan, potete fare la vostra donazione qui.

 

Fontte: The Dodo

ADVERTISING