Storie appassionanti

L’abbraccio di un poliziotto che conforta il suo cavallo in fin di vita commuove il mondo intero

ADVERTISING

Una scena che ha fermato il traffico di Houston in Texas (USA), il 3 dicembre 2016. In seguito a un impatto con una vettura, Charlotte, il cavallo dell'agente D. Herrejon, rimane ferito a morte e si accascia al suolo.

 

Inerte, il poliziotto si distende al suolo e lo serra tra le braccia, accompagnandolo negli ultimi istanti di vita.

 

La scena straziante viene immortalata da un passante che non immagina quale ripercussione la suafotoavrebbe avuto sul Web, commuovendo migliaia di persone nel mondo intero.

 

We've always said we support ALL animals, and know the relationship with those animals & their person is an incredible…

Posted by Animal Justice League on Friday, December 4, 2015

A seguire, la Lega per la Protezione Animali ha condiviso l'immagine sul proprio account Facebook, accompagnato da un messaggio di condoglianze dove vengono spiegate le circostanze dell'incidente (tradotto dall'Huffington Post):

 

Noi ci dichiariamo dalla parte di TUTTI  gli animali, e sappiamo essere unico il rapporto che lega animale e padrone.


Ieri, a Houston, un cavallo poliziotto è stato spaventato (da una betoniera), dando avvio a una corsa risultata fatale nell'impatto con un mezzo pesante. La parte più toccante della storia è il comportamento tenuto dal cavaliere mentre l'animale giaceva inerte al suolo. Ecco la foto che illustra l'agente che regge il cavallo quando spira.

 

Ammiriamo il cuore e il coraggio dell'agente, perché accompagnare un animale negli ultimi istanti della sua vita è una prova difficile da affrontare.
Gli riconosciamo il merito di essere stato accanto al suo animale fino alla fine. Il nostro pensiero va a lui, alla sua famiglia e alla polizia di Houston. Riposa in pace Charlotte.

 

Charlotte lavorava per la polizia equestre della città da quattro anni. Il dipartimento ha voluto renderle omaggio pubblicando le foto della sua carriera sulla propria pagina Facebook:

 

Amava il suo lavoro ed era sempre volonterosa di iniziare la giornata per arrestare dei malviventi o regalare qualche momento di gioco ai bambini. Ci mancherà.

 

police-dying-horse-1

 

police-dying-horse-2

 

Stando alle prime ricostruzioni, il conducente del mezzo non avrebbe alcuna responsabilità.

 

Il giorno dopo l'accaduto, una persona rimasta anonima ha deposto una carota nel luogo in cui Charlotte è spirata, gesto che non è passato inosservato alla polizia che ha ringraziato su Twitter:

 

"Grazie alla persona che ha deposto questa carota [nel luogo dell'incidente] in memoria del nostro cavallo di pattuglia Charlotte. #RiposainPace", ha concluso la polizia.

ADVERTISING

About the author