In loro difesa News

Ispezionano la sala bagagli dei un treno e fanno una drammatica scoperta

La settimana scorsa, alcuni attivisti hanno ritrovato e soccorso nove lori lenti prigionieri in alcune gabbie arrugginite, imballate a loro volta in dei cartoni. Le scatole erano state forate, riporta il sito The Dodo, ma gli animali erano così ammassati che l'ossigeno che entrava era troppo poco.

 

Fonte: The Dodo

 

Secondo l'International Animal Rescue, un'associazione che ha partecipato al salvataggio, la maggior parte degli animali erano feriti a causa delle precarie condizioni di trasporto o quelle della brutale cattura. Lisa Key, direttrice della comunicazione per la IAR, ha dichiarato in un'intervista:

 

I lori lenti hanno lottato tra loro per un po' di spazio nelle gabbie, e hanno i segni dei morsi ricevuti sul corpo. Si sporgevano verso le pareti delle gabbie, e lanciavano dei gridolini acuti di disperazione. Il fondo delle scatole era ricoperto di urine e escrementi: non solo un indizio di quanto tempo avessero passato in quelle gabbie, ma anche della condizione di stress psicofisico in cui erano ridotti. 

 

Gli animali non ricevevano cibo né acqua da giorni, e per i soccorritori è stata una sorpresa enorme trovarli tutti in vita nonostante le terribili condizioni in cui erano tenuti.

 

Fonte: International Animal Rescue

 

I lori lenti venivano venduti illegalmente da un uomo indonesiano, che pubblicizzava il suo traffico illegale sui social network fino a quando qualcuno lo ha denunciato alle autorità. L'uomo è attualmente indagato, e gli inquirenti sperano che riveli informazioni utili a scoprire altri trafficanti, e rischia fino a cinque anni di carcere e una multa di 100.000 rupie (circa 7.000€).

 

I lori lenti e un bucerotide trovato insieme a loro sono ora in cura presso il rifugio dell'associazione, e stanno ricevendo i trattamenti necessari per lo stress e la disidratazione, ma alcuni hanno sofferto danni irreversibili, e a tre degli animali sono stati estratti i denti.

 

Fonte: The Dodo

 

L'estrazione dei denti dei lori è praticata dagli umani per facilitarne il trasporto e il trattamento, ma per gli animali è estremamente dolorosa e rende difficile difendersi e nutrirsi in natura. Gli animali salvati dal traffico non potranno mai tornare al loro habitat naturale.

 

L'estrazione dei denti indica inoltre che gli animaletti erano destinati al mercato degli animali da compagnia: di recente infatti, queste creature sono diventate molto note grazie a video su Youtube che li mostrano come animali esotici, dagli occhi grandi e i movimenti lenti.

 

Fonte: International Animal Aid

 

I lori lenti sono però lontani dall'essere un animale domestico e addomesticabile: la maggior parte dei lori che finiscono in famiglia vengono 'strappati' ai loro comportamenti abituali e la loro 'rieducazione' risulta molto difficile.

 

La luce artificiale degli appartamenti è dannora per la loro vista sensibile, non possono esplorare aree vaste come farebbero in natura e vengono spesso nutriti con cibi inadatti a loro.

 

Fonte: International Animal Aid

 

I lori sono inoltre tra i pochi mammiferi al mondo il cui morso sia velenoso: se destinati alla vita domestica, gli vengono estratti i denti per scongiurare il pericolo di shock anafilattici.

 

Se i nove lori lenti salvati ora stanno bene, e trascorreranno il resto dell'esistenza in rigufio, ce ne sono ancora migliaia venduti sul mercato nero in tutto il mondo. Potete visitare il sito ticklingistorture per protestare contro il commercio illegale, o adottare (virtualmente!) un loris lento per aiutarlo a restare in libertà sul sito International Animal Rescue.

 

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING