In loro difesa Storie appassionanti

Intrappolato per giorni senza acqua né cibo, perde una zampa a causa delle gravi ferite. Un intervento provvidenziale gli dà nuova speranza

ADVERTISING

Ad inizio ottobre, mentre attraversava un campo, una donna inglese si è trovata davanti a una situazione che richiedeva un intervento rapido. Un gattino di pochi mesi aveva la zampa stretta in una trappola a molla e stava sanguinando copiosamente.

 

Fonte: RSPCA

 

Senza esitare un secondo, ha immediatamente contattato la Protezione Animali per chiedere aiuto. Non appena Steph Baines, un membro dell'associazione, è arrivata sul posto, si è resa conto della gravità della situazione. In un comunicato stampa dichiara:

 

La sua zampa era praticamente staccata. I veterinari hanno stimato che si trattava di una ferita di almeno due giorni e che quindi il gattino doveva trovarsi in quella situazione da diverso tempo. 

 

Fonte: RSPCA

 

Una volta visitato il gattino, i veterinari hanno informato Steph Baines che la ferita era troppo grave e che la zampa doveva essere amputata. Nonostante la perdita di una zampa, l'animaletto si è rivelato estremamente combattivo e il suo stato si è velocemente stabilizzato.

 

Fonte: RSPCA

 

Non essendo dotato di microchip, non è stato possibile rintracciare i suoi proprietari. Allora, Steph ha deciso di tenere il piccolo con lei, in attesa di trovare una famiglia adottiva. Nei giorni successivi, la donna determinata si è recata sul luogo dell'incidente per provare a trovare il responsabile, purtroppo senza successo. Indignata, racconta:

 

Questo tipo di trappola è davvero pericolosa e può provocare delle gravissime ferite agli animali che hanno la sfortuna di rimanere catturati. È importante che le persone si rendano conto della sofferenza e dei danni che queste trappole possono provocare.

 

L'animale, che secondo le stime dei veterinari ha circa 4 mesi, si è ripreso da questa brutta esperienza e non sembra particolarmente affetto dalla scomparsa di una delle sue zampine. Anche se con lei è in ottime mani, Steph Baines spera di trovare presto una famiglia amorevole per il piccolino.

 

Fonte: RSPCA

 

Purtroppo, anche se questa creatura è riuscita a sopravvivere, nonostante fosse gravemente ferita, affamata e disidratata, non tutti gli animali hanno questa fortuna. Ogni anno, milioni di Pelosi muoiono a causa di trappole, piazzate più o meno volontariamente in luoghi frequentati dagli animali.

 

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti