In loro difesa

Il Giudice che difende gli animali condannando chi li maltratta a punizioni “creative”

ADVERTISING

Il giudice Michael Cicconetti non è un giudice come tutti gli altri. È l'eroe di cui abbiamo bisogno, anche se non lo sapevamo, che prende una posizione contro chi maltratta gli animali ripagandoli con la stessa moneta attraverso sentenze "creative" con la speranza che le persone ci pensino due volte prima di infrangere la legge. 

 

Il suo amore per gli animali è iniziato grazie al cane della sua famiglia, Herman, un bassotto meticcio che è stato il miglior compagno di giochi durante l'infanzia. Oggi è l'Umano di Kasey, un Pastore Bernese di 10 anni che gli è stato affidato da un amico malato di cancro, un regalo alla famiglia Cicconetti per ricordarsi sempre di lui.

 

Fonte: iHeartDogs

 

Le sentenze creative del giudice della corte municipale devono sempre rimanere entro i limiti della legge, e questo vuol dire che non può infliggere punizioni "crudeli e inusuali" o mettere in pericolo nessuno. Prima di ogni caso, prende in esame anche la salute mentale dell'imputato, e valuta come potrebbero reagire a situazioni scomode o imbarazzanti.

 

Fonte: Media Cleveland

 

Per esempio, una donna che ha abbandonato il suo cane costringendolo a vivere nella sporcizia è stata condannata a a passare un giorno intero in una discarica. Ha detto durante l'udienza :

 

Voglio che tu vada alla discarica della contea, nel campo, e voglio che trovino l'angolo più sporco, puzzolente e orrendo che riescono a trovare in tutta la discarica e voglio che tu stia seduta lì per otto ore domani, per pensare a quello che hai fatto a quel cane mentre intorno a te c'è solo puzza e sporcizia. Se ti senti male, vomita.

 

Il caso che gli ha portato la fama è stato quello di Michelle Murray che come sentenza ha speso una notte da sola in una foresta sotto la neve (oltre a un periodo in pringione e una multa), per aver abbandonato 35 gattini nella foresta. Le ha detto :

 

Ti piacerebbe essere lasciata in un parcheggio deserto nel mezzo della notte, e passare la notte ad ascoltare i coiote ululare… ad ascoltare i procioni intorno a te durante la notte, seduta là nel freddo, senza sapere quando mangerai di nuovo, o quando sarai salvata? 

 

Murray mentre viene scortata alla sua sentenza. Fonte: News 5 Cleveland

 

Da Settembre 2016 è reato maltrattare un animale in Ohio. Sotto il nome di Legge di Goddard è chiaro che il giudice Mike è uno dei maggiori sostenitori. Anche se si tratta di un grande passo avanti, spera che le leggi sul maltrattamento animali migliorino andando avanti.

 

Cicconetti crede che chi fa del male agli animali deve essere trattato come un bambino disubbidiente o chi si mette alla guida ubriaco. Ha però precisato che non tutti i casi di abuso di animali hanno intenti maliziosi e alcuni sono causati solo dall'ignoranza del proprietario.

 

Fonte: iHeartDogs

 

Crede anche che la valutazione della salute mentale dovrebbe essere obbligatoria per chiunque si trovi responsabile di crimini che riguardano gli animali e che dovrebbe esserci un registro che raccoglie tutto i maltrattatori, così come per chi abusa sessualmente. In questo modo, i rifugi possono verificare a chi danno i loro animali.

 

Cicconetti spera che proclamando queste sentenze, le persone non solo capiranno che maltrattare o non prendersi cura di un animale è un crimine e che ci penseranno due volte prima di commetterne uno, specialmente se sanno che dovranno affrontare lui e le sue imprevedibilmente intelligenti sentenze.

ADVERTISING

About the author

Giulia Preci