News

Gravemente mutilato per il motivo più vile e abbandonato a se stesso. Così attendeva i soccorritori

ADVERTISING

Certe storie sono ai limiti della comprensione.

 

Lo scorso 6 settembre, un giovane Pitbull è stato ritrovato gravemente mutilato nella località di Paceco, in provincia di Trapani, Sicilia, dalle Guardie Zoofile dell'OIPA.

 

Angelo, come è stato battezzato, portava una pesante corda al collo, ricoperto di sangue: i suoi aguzzini gli avevano amputato entrambe le orecchie.

 

(Attenzione: immagini difficili)

 

La sua prima soccorritrice – una passante che avrebbe inoltrato l'allarme ai volontari OIPA – gli lega una maglietta attorno al muso per cercare di arginare la fuoriuscita di sangue. Inutilmente. La ferita è troppo grave e quando giunge la squadra di soccorso, il tessuto è già imbevuto della sostanza.

 

pitbull-sicilia-taglio-1

 

Come constateranno sgomenti i veterinari, le orecchie gli erano state amputate con delle banali forbici, che spiegherebbe i tratti grossolani del taglio. Ad aggiungere un'ulteriore nota di orrore a questa vicenda, l'animale aveva subito la grave menomazione senza ricevere né anestesia né punti di sutura, che avrebbero evitato almeno parzialmente l'enorme perdita di sangue.

 

pitbull-siciali-mutilato-4

 

A peggiorare le sue condizioni, è subentrata un'infezione in prossimità della zona lesa. Per questo motivo, l'associazione continua a trattenerlo in osservazione presso una clinica veterinaria.

 

Il motivo di tale barbarie?

 

Gli agenti OIPA sospettano che il Pitbull fosse destinato ai combattimenti clandestini. Tra i malviventi, è pratica comune effettuare tale sevizia.

 

pitbull-sicilia-mutilato-5

 

Restano ignoti i motivi per cui l'animale sia stato abbandonato. Tuttavia, una cosa è certa: sarebbe stato condannato a una lenta agonia, abbandonato a se stesso, se non fosse stato scoperto.

 

Il taglio delle orecchie, così come qualunque altra parte del corpo, è non solo vietata per legge, ma anche punibile penalmente, con una reclusione di tre mesi fino a un anno, oltre a una multa dai 3.000 ai 15.000 euro.

 

pitbull-italia-maltrattamento-cover

 

A causa del grave atto di crudeltà di cui è stato vittima, Angelo necessita di numerose cure per poter continuare e superare quella che si prevede essere una lunga convalescenza.

 

Per contribuire alla sua guarigione e aiutare questo Pitbull a pagare le spese mediche, puoi donare qui.

 

Fonte e immagini: @OIPA

 

* * *

 

Sullo stesso argomento

 

Usato come esca per i cani da combattimento, viene trovato in fin di vita. Ma Rambo non si arrende

 

rambo-bait-dog-cover

ADVERTISING

About the author

Elena Bissacco