gatto manx

Manx

Il gatto Manx è originario dell'Isola di Man (Gran Bretagna). Come il cugino Cymric, è caratterizzato dall'assenza della coda.

 

È famoso per essere un gatto con cui è facile vivere. 

Origini del gatto Manx

 

Il gatto o il gattino Manx nasce sull'Isola di Man, un'isola britannica, dalla quale prende il nome. Ha tante cose in comune con il Cymric, che è l'equivalente a pelo lungo.

 

Deriva da una mutazione avvenuta naturalmente sull'isola. Effettivamente, a causa della superficie ristretta sulla quale è nata la razza e si è sviluppata, il gatto Manx è il risultato di tantissimi incroci di consanguineità sull'isola.

 

Il gatto Manx fu presentato per la prima volta a delle esposizioni americane nel 1883, per poi spostarsi a Londra all'inizio del ventesimo secolo. Il re Edoardo VIII possedeva parecchi esemplari, e la razza era molto in voga all'epoca in Inghilterra.

 

L'allevamento, considerato molto difficile, è sempre più raro. E resta più apprezzato negli Stati Uniti che ne altre parti del mondo.

 

Come per il gatto Cymric, resta sconosciuto il gene responsabile per l'assenza della coda. Sono nate diverse leggende nel folklore britannico che tentano di spiegarlo.

 

Alcune vogliono ricordare l'avarizia degli abitanti dell'isola in cui sono nati, che all'epoca, tagliavano la coda di questi gatti per risparmiare sul riscaldamento di casa. Effettivamente, con i gatti privi di coda, la porta di casa si chiudeva più rapidamente, risparmiando così sul riscaldamento.

 

Una seconda leggenda, attribuisce questo tratto fisico alla storia biblica dell'Arca di Noé. Secondo questo mito questo gatto sarebbe stat l'ultimo a salire sull'arca, dopo tutti gli altri animali, e la porta si sarebbe chiusa proprio sulla sua coda, tranciandola.

 

Aspetto

 

Di taglia da media a grande, il gatto Manx è di tipo cobby (brevilineo), e il suo fisico si basa sugli stessi standard del Cymric. Il corpo è conmpatto e robusto. In generale, è un gatto abbastanza tondo, muscoloso e potente.

 

La groppa è arrotondata e forma un arco continuo. Il collo, molto muscoloso, è molto corto, a volte quasi inesistente in alcuni casi.

 

Di taglia media, le zampe sono meno lunghe del corpo e terminano con zampe lunghe e ben salde.

 

La testa, anch'essa di taglia media, è abbastanza larga e tonda. Le guance sono piene. Il naso corto e largo.

 

Gli occhi sono rotondi, grandi e ben aperti. Sono molto lontani l'uno dall'altro, e questo dà ancora più l'impressione che il suo naso sia largo.

 

Di taglia media, le orecchie sono larghe alla base e di forma tondeggiante.

 

Il tratto fisico più caratteristico del gatto Manx è senza dubbio la sua coda, o meglio l'assenza della coda. Come nei gatti, si osservano quattro tipi di code diverse, che sono le seguenti :“rumpy” (assenza totale della coda), “rumpy riser” (la coda è leggermente flessa, ovvero che esce, presenta una curva, da 1 a 3 vertebre sacrali), “stumpy” (flessione di 1 a 3 vertebre caudali), et “longy” (la coda è presente ma in questo caso, l’animale non sarà riconosciuto nei campionati poiché non rispetta gli standard della razza).

 

Quanto alla sua pelliccia, il gatto Manx ha il pelo corto, molto setoso e dotato di un doppio sotto pelo spesso, simile a quello di un coniglio.

 

In età adulta, il gatto Manx pesa tra i 5 e i 7 kg e misura circa 30 cm.

 

gattino manxFonte : Pets Best

 

Manto

 

Sono accettati tutti i colori e tutti motivi del manto dagli standard della razza. Tra le varie categorie, i più comuni: tinta unita, soriano, argentato/smoke, tinta unita e bianco, soriano e bianco, argentato/smoke e bianco.

 

Carattere

 

Il gatto o il gattino Manx è molto equilibrato. Dotato di un temperamento calmo, questo non vuol dire che non ami giocare. È un gatto molto vivace ma anche un eccellente cacciatore. 

 

È anche un gatto molto affettuoso e apprezza la compagnia del suo proprietario. Anche se è indipendente, è molto fedele e vi avviserà quando avrà bisogno di attenzioni. 

 

Una curiosità, il Manx maschio è molto coinvolto quando si tratta dei suoi piccoli. Non è raro vederli dormire con i gattini subito dopo la nascita.

 

Salute e cure

 

Come per il Cymric, il gatto Manx è soggetto a un'insieme di patologie conosciute e raggruppate sotto il nome di "sindrome di Manx". Il gene responsabile dell'assenza della coda in questo gatto può influire anche sulla colonna vertebrale, causando una paralisi parziale, problemi di incontinenza e altre infezioni dolorose.

 

Se affetto da questa sindrome, il gattino non supera di solito i primi mesi.

 

Ma se queste patologie sono curate per tempo, il gatto Manx ha la particolarità di vivere a lungo: fino a 20 anni. Questo è dovuto al fatto che questo gatto raggiunge la maturità quando ha già 5 anni.

 

A parte questa sindrome, è un gatto robusto che non richiede cure particolari.

 

Attenzioni

 

Per mantenerla soffice, la pelliccia del Manx deve essere spazzolata dalle due alle tre volte al giorno.