In loro difesa

Fanno il giro del mondo le immagini che mostrano il maltrattamento di questi cuccioli in uno zoo. Il web non perdona i colpevoli

ADVERTISING

Il 27 luglio 2017, sono state diffuse le terribili immagini riprese da una telecamera di sorveglianza del Chengdu Research Base, un centro cinese specializzato nella riproduzione dei panda, a Chengdu.

 

 Fonte: Chengdu Research Base

 

La telecamera, che sorvegliava le gabbie di Rourou e Manman, due cuccioli di panda gigante diventati molto popolari nel paese, ha ripreso due operatori del parco trascinavano e percuotevano brutalmente gli animali. La circolazione di queste immagini ha sollevato un'ondata di indignazione in Cina, che ha portato addirittura alla richiesta del ritiro dei due responsabili:

 

Abbiamo sempre pensato che il centro di Chengdu servisse a salvare i nostri animali. Si è distinto per un lavoro eccellente negli ultimi anni e le foto scattate ai piccoli panda hanno reso orgogliosi molti cinesi. Ma questo incidente ha completamente ribaltato la mia visione a proposito della loro utilità e dei loro scopi.  

 

Il panda gigante, animale nazionale della Cina, è stato reso molto popolare dalla sua camminata lenta e impacciata e per il suo aspetto soffice e buffo. Non bisogna però dimenticarsi che appartiene alla famiglia degli orsi ed è in grado, anche involontariamente, di ferire gravemente un essere umano.

 

Jingpeng Guo, uno degli addestratori sotto accusa, si è difeso dichiarando che subito prima del terribile gesto era stato morso dal panda, e che la sua era stata una reazione istintiva:

 

L'animale ha morso con violenza la mia mano. I suoi denti mi hanno penetrato la pelle e ho cominciato a sanguinare. Quando ha provato di nuovo a mordermi, l'ho involontariamente spintonato. 

 

 Fonte: New China TV

 

Wu Kongju, una ricercatrice del centro, ha definito questo gesto deplorevole, aggiungendo però che i panda non sono creature dolci e inoffensive come sembrano:

 

Quando abbiamo scoperto il video, ci siamo detti che sicuramente la reazione del nostro personale è stata esagerata, anche se di base poteva non esserci nessuna intenzione di ferire l'animale. Dall'altra parte, ci piacerebbe che l'opinione pubblica si mettesse nei panni dei due operatori. Nonostante i panda siano solo dei cuccioli, sono forti e possono essere molto violenti.

 

 Fonte: New China TV

 

Spiegazioni che non sono per niente piaciute al web, che ritiene che l'incidente non sia giustificabile in alcun modo. Uno di loro si esprime sul social Weibo :

 

Non mi interessa quello che dicono, sono solo dei piccoli cuccioli. Sono davvero scosso dalle immagini che mostrano questo ragazzo picchiare quel povero panda indifeso.  Se era tanto preoccupato per la sua incolumità, perché non indossava protezioni, come dei guanti? 

 

Fonte: New China TV

 

Grazie agli sforzi di numerosi centri come il Chengdu Research Base, nel 2016 il panda gigante è passato da specie a rischio d'estinzione a specie vulnerabile. Secondo alcune stime, attualmente ci sono circa 2.060 esemplaridi panda gigante al mondo, ovvero quasi il doppio rispetto agli individui contati nel 1980.

 

Via : Le Monde

 

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti