Vivere con loro

Ecco cosa rischia il vostro cane passeggiando sul marciapiede d’estate. E come evitarlo

ADVERTISING

Spesso non ci pensiamo, ma anche i polpastrelli dei cani sono sensibili al caldo dell'asfalto. Ecco perché è bene tenere a mente, soprattutto d'estate, che certe superfici esposte ai raggi solari possono rivelarsi pericolose, oltre che dolorose, per il nostro cane.

 

proteger-pattes-chien-6Fonte: @Photobucket 

 

Evitate l'asfalto

 

Certe superfici si riscaldano più facilmente di altre, come nel caso dell'asfalto. Nelle giornate più soleggiate, quest'ultimo può toccare i 50°, e inevitabilmente ustionare i cuscinetti.

E' quindi consigliabile prediligere zone erbose o percorsi sterrati per le passeggiate giornaliere, idealmente in zone ombreggiate.

 

CaptureFonte: @Instagram

 

Valutate la temperatura del marciapiede

 

Vero è che in città non è sempre facile trovare delle zone erbose. In questo caso, verificate la temperatura del suolo. Come? Appoggiate il palmo della mano sul suolo, se non riuscite a tenerla a contatto con la superficie per almeno 5 secondi, probabilmente la superficie scotta troppo anche per le zampe del vostro cucciolo.

 

proteger-pattes-chien-4Fonte: @Facebook

 

Uscite nelle ore meno calde

 

In generale, è meglio avventurarsi in passeggiate estive durante le ore meno calde della giornata, ovvero nelle prime ore del mattino o tardi la sera.

 

proteger-pattes-chien-5Fonte : @TomLinsons

 

Comprategli delle protezioni

 

Se è inevitabile per il vostro cane attraversare i marciapiedi della città durante la giornata, munitelo di calzari protettivi che possono essere acquistati in un qualunque negozio per animali. In alternativa, esistono delle cere con cui cospargere i suoi cuscinetti.

 

 

proteger-pattes-chien-3Fonte: @TheDodo

Immagine di copertina: @3milliondogs

 

Qualunque sia l'opzione da voi adottata, non dimenticate di essere cauti nel periodo estivo. Una misura preventiva vi eviterà di trasformare una badanzosa passeggiata al sole in una corsa dal veterinario!

ADVERTISING

About the author

Elena Bissacco