News

E’ accusato di aver frustato il suo cavallo a morte, sfinendolo. Un’inchiesta è in corso

ADVERTISING

Il tribunale di Grasse, cittadina situata nella Francia meridionale, ha aperto un'inchiesta in seguito al decesso di un cavallo da gara di nome Flogas Sunset Cruise, lo scorso 10 ottobre. L'episodio si è verificato all'ippodromo di Cagnes-sur-Mer, nel corso di un festival di salto agli ostacoli.

 

Dopo una ventina di minuti di riscaldamento al galoppo, il cavallo di 10 anni si è accasciato al suolo.

 

kevin-thornton-cheval-accusations-maltraitance-4Fonte: GPA Jump Festival

 

Alcuni testimoni accusano Kevin Thornton,  cavallerizzo di origine irlandese, di aver frustato il cavallo costringendolo a superare i suoi limiti, portandolo alla morte. Stando al sito belga 20 Minutes, che ha riportato alcune testimonianze, "(Il cavallerizzo, Ndr) ha costretto il cavallo a galoppare a lungo incitandolo a colpi di frusta fino a quando non è morto di sfinimento."

 

Beaucoup de vives réactions, que nous comprenons et que nous partageons.
Pour information, le cavalier concerné vient d'…

Posted by GPA Jump Festival on Monday, October 10, 2016

 

Il cavallerizzo escluso dalla gara

Sempre stando a quanto riportato da 20 Minutes, l'uomo sarebbe noto nell'ambiente per il suo atteggiamento ferreo nei confronti dei cavalli.  Marie-Carol Feigenspan, portavoce del concorso ippico, spiega:

 

Non sapevamo che fosse violento con i suoi animali. Ne siamo venuti a conoscenza quando le voci si sono diffuse. Nessun'altra federazione ci aveva avvertito. E' stato un vero shock per noi.

 

kevin-thornton-cheval-accusations-maltraitance-2Fonte: GPA Jump Festival

 

Kevin Thornton, il ventottenne al centro delle critiche, viene squalificato all'istante dagli organizzatori. "Il rispetto animale è una nostra priorità e noi ci impegniamo a farla rispettare", come ribadiscono pubblicamente con un comunicato su Facebook.

 

Un'inchiesta è stata ora aperta. "Abbiamo aperto un'inchiesta per maltrattamento di animale in seguito alle notizie riportate dalla rete e dai media", ha precisato il procuratore aggiunto di Grasse, Alain Guimbard.

 

kevin-thornton-cheval-accusations-maltraitance-3Fonte: GPA Jump Festival

 

"Non sono quel tipo di persona"

Non mancano tuttavia quanti parlano di diffamazione nei suoi confronti. In un'intervista rilasciata al The Irish Field, il giovane avrebbe dichiarato:

 

Non sono questo tipo di persona. Non frusterei mai un cavallo a morte.

 

kevin-thornton-cheval-accusations-maltraitance-7Fonte: The Irish Field

 

Tuttavia, Kevin avrebbe ammesso di essere stato costretto "a risvegliare [il cavallo] un paio di volte":

 

Era la prima volta che ero un po' duro con lui e ha reagito bruscamente, accennando degli scarti. Ho cercato di trattenerlo e restare calmo […]. Era molto nervoso e mi sono diretto verso il mio groom che mi attendeva con un frustino. Gli è quasi saltato addosso.

 

kevin-thornton-cheval-accusations-maltraitance-1Fonte: Kevin Thornton

 

Le associazioni della protezione animali denunciano da anni i cruenti retroscena delle competizioni equestri. Un articolo del New York Times pubblicato nel 2012 stimava che almeno venti cavalli morivano ogni settimana negli ippodromi americani, spesso a causa delle sostanze somministrate per migliorare le performance.

 

In Italia, l'associazione animalista LAV si batte affinché vengano liberati i cavalli e gli altri equidi dallo sfruttamento ippico e sportivo, e ottenere l’abolizione di tutte le manifestazioni come palii e giostre e il loro utilizzo come mezzo di trasporto.

 

Per il cavallo Flogas Sunset ormai è troppo tardi, la cui autopsia rivelerà prossimamente la causa effettiva della morte, ma bisogna sperare che casi come questo servano a spingere per un cambiamento.

 

Immagine di copertina: Kevin Thornton

ADVERTISING

About the author

Andrea A