Storie appassionanti

Dopo 15 anni per strada, prova il calore della sua prima cuccia e si rifiuta di lasciarla

Per 15 anni, Capi non ha avuto un’esistenza facile.

 

Randagio per buona parte della sua vita, solo di recente ha conosciuto una svolta positiva grazie al progetto “Operazione Senior” dell’associazione francese 30 Millions d’Amis (30 Milioni di Amici). L’obiettivo è incoraggiare l’adozione di animali che hanno oltre 10 anni di età comprende le spese veterinarie fino a 600 euro.

Grazie a questa iniziativa, ha potuto conoscere la sua umana, Françoise, che ricorda il loro primo incontro:

 

Era tutto ossa. Triste e spaventato. Tremava anche durante le passeggiate se doveva fare i suoi bisognini. Oggi è cambiato. Ha i suoi posti preferiti… il letto e il divano. E’ pieno di vita!

 

Una vita per strada non ha risparmiato Capi dai problemi di salute, motivo per cui ha avuto difficoltà a trovare una famiglia adottante, oltre a un dente sporgente, considerato da molti antiestetico. Infatti, inizialmente, si chiamava “Dentino”, ma la sua umana ha voluto battezzarlo con un nome privo di ogni forma denigratoria e si ispira al famoso cane eroe della letteratura francese.

 

Françoise ha accolto e curato diversi cani dal passato difficile nel corso degli anni, e non potrebbe essere più felice di poter aiutare anche lui:

 

Il veterinario dice che è un miracolo: io dico che è amore. Io lo amo, lui mi ricambia.

 

Non perdetevi la reazione di Capi al contatto con la sua soffice cuccia, meritata dopo 15 anni di attesa!

 

 

Se anche voi volete regalare il calore di una cuccia ad un animale questo Natale, considerate l’adozione di un cane in un rifugio, all’acquisto. Per conoscere quello più vicino a voi, potete recarvi sul sito dell’ENPA oppure della Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

 

Fonte: 30 Millions d’Amis

ADVERTISING