News

Dei ragazzi ricoprono un cucciolo di colla e lo abbandonano credendolo morto

Anche se solo un cucciolo, Pascal ha un pesante passato alle spalle.

 

Alla fine di ottobre, a Istanbul, in Turchia, dei ragazzini hanno raccolto questo cucciolo randagio dalla strada… ma non per aiutarlo.

Dopo averlo ricoperto di colla, infieriscono sull'animale trascinandolo sul fango "per divertirsi".

 

Cercando di liberarsi dalla colla, il cane si rotola per terra fino ad esaurire le proprie forze. Invano. Rimasto inerte al suolo, i suoi giovani aguzzini lo credono morto, e se ne vanno.

 

pascal-chien-colle-cruaute-14Fonte: He'Art of Rescue

 

E' allora che un passante si accorge del cane riverso al suolo e preso tra le braccia, lo trasporta alla clinica veterinaria dell'associazione He'Art of Rescue. Durante il tragitto, la colla si era indurita. Le condizioni di Pascal lasciano sconvolti i volontari tanto quanto avevano scioccato il suo soccorritore.

 

pascal-chien-colle-cruaute-7Fonte: He'Art of Rescue

 

Sulla pagina Facebook dell'associazione, condividono la loro testimonianza:

 

Una statua fatta di colla e fango, impotente. Piena di paura non potendo reagire.

 

Privo di energie e in stato di shock, il cucciolo è provato fisicamente e psicologicamente:

 

Pascal piangeva per il dolore e tremava per la paura. Ha cercato un angolo nell'ombra nella stanza e vi si è nascosto. I suoi occhi puntati su di noi. Il terrore, la sofferenza erano palpabili in quella creatura. Era un cucciolo, ma i suoi occhi sembravano quelli di un adulto. Pronto al peggio.

 

pascal-chien-colle-cruaute-11Fonte: He'Art of Rescue

 

Il team medico incomincia a liberarlo dalla prigione di fango e colla, rasando il pelo e staccando i grumi di colla solidificata l'uno dopo l'altro.

 

pascal-chien-colle-cruaute-2Fonte: He'Art of Rescue

 

Dopo alcune ore, viene liberato dalle tracce fisiche di tanta crudeltà.

 

pascal-chien-colle-cruaute-5Fonte: He'Art of Rescue

 

Contraddicendo le peggiori aspettative, il suo stato di salute generale sembra buono: solo un'orecchia presentava un principio di necrosi. Per quanto riguarda il suo corpo, i veterinari sono fiduciosi che grazie a una serie di bagni terapeutici e una cura antibiotica avrebbe recuperato le forze e l'aspetto.

 

A destare preoccupazione sono invece i traumi psicologici. Pascal sembra aver perso la spensieratezza e il comportamento tipico dei cani della sua età.

 

pascal-chien-colle-cruaute-8Fonte: He'Art of Rescue

 

Tuttavia, i volontari si sono impegnati a seguirlo e a dedicargli tutte le attenzioni necessarie fino a quando non avrà ritrovato la serenità e sarà pronto ad arricchire la vita di una famiglia adottiva.

 

pascal-chien-colle-cruaute-9Fonte: He'Art of Rescue

 

Per seguire i progressi di Pascal, potete recarvi sulla pagina Facebook dell'associazione He'Art of Rescue.

 

 

In Italia, il maltrattamento di animali è un reato punito dagli artt. 544 ter e 727 del Codice penale. Chi viene ritenuto colpevole di atti di crudeltà verso animali rischia una multa e il carcere nei casi più gravi.

ADVERTISING