In loro difesa

Decine di scimmie, accusate ingiustamente di diffondere la febbre gialla, sono massacrate in Brasile

ADVERTISING

Fin dall'inzio dell'anno, 283 scimmie hanno perso la vita nello Stato di Rio, nel sud-est del Brasile. Il 70 % dei primati sono stati uccisi dagli uomini, sia a colpi di bastone, sia per avvelenamento, mentre altre sono morte per cause naturali, in generale malattia.

 

Le scimmie sono sfortunatamente vittime di una drammatica disinformazione : sono accusate, in errore, di trasmettere la febbre gialla che ha già fatto 25 morti da gennaio. I vaccini sono diventati inutili in tempo record, e i primati sono stati giudicati colpevoli.

 

Fonte : Carl de Souza

 

Tuttavia, il responsabile è da ricercare altrove. La febbre gialla è trasmessa dalle zanzare, che pizzicano sia gli uomini che le scimmie. I cadaveri degli animali sono chiusi in un laboratorio, per essere analizzati. la veterinaria Fabiana Lucena spiega :

 

La scimmia è una vittima. E se non ci fossero più zanzare in natura, le zanzare attaccherebbero solo l'Uomo.

 

Fonte : AFP

 

Guilherme Marrara, direttore del parco ecologico municipale a Sao Carlos, nello Stato di Sao Paulo, anche lui contagiato dalla malattia, confida :

 

Le persone in campagna pensano che il male venga dalle scimmie. che la febbre gialla sia trasmessa dal morso o dal semplice fatto di trovarsi vicino agli animali. E quindi le ammazzano.

 

Fonte : WikiCommons

 

Eppure, paradossalmente, le scimmie sono una difesa molto efficace contro la malattia, come sottolinea in seguito Guilherme Marrara :

 

Le scimmie sono al contrario una protezione per l'uomo. Le zanzare, vettori della malattia, preferiscono il sangue delle scimmie. In loro assenza, l'insetto finisce per attaccare l'uomo.

 

Per tentare di arginare queste violenze, i servizi sanitari della città di Rio hanno messo in atto una campagna di sensibilizzazione.

 

Fonte : Le Monde

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola mensile piena di giochi e snack golosi (la adorerà). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Giulia Preci