Vivere con loro

Centinaia di cani muoiono ogni anno a causa di intossicazione da cioccolato. 4 modi per riconoscere i sintomi

ADVERTISING

In quanto amici accorti dei cani, non date mai del cioccolato da mangiare al vostro cane. E senza alcun dubbio, conoscete già le 5 cose fondamentali da sapere sul cioccolato. Perfetto.

 

Tuttavia nessuno può considerarsi al riparo da dimenticanze. Potrebbe infatti succedere che il vostro cane si imbatta in un’irresistibile barretta di cioccolato appoggiata sul tavolo in vostra assenza. Se una quantità minima ingerita non può fargli alcun male, dosi più consistenti lo porterebbero invece all’intossicazione.

 

È quindi fondamentale che sappiate come intervenire in caso di intossicazione alimentare.

 

Fonte


1. Per prima cosa, attenzione al ventre.

dog-chocolate-signs-cover-2Fonte

 

In caso di intossicazione, è l’apparato digerente a subire le prime conseguenze. La teobromina, sostanza tossica contenuta nel cacao, irrita immediatamente lo stomaco dei cani. Ne seguono vomito e diarrea, sintomi che devono mettervi in allerta.


2. Poi ai reni.

dog-chocolate-signs-cover-3Fonte

 

Il vostro cane è sempre assetato e fa pipì molto spesso? Anche questo è un segno di possibile intossicazione da cioccolato. La teobormina infatti provoca effetti diuretici.


3. Infine ai nervi.

dog-chocolate-signs-cover-4Fonte

 

Se l’intossicazione è grave, potrebbero manifestarsi sintomi a livello nervoso. Agitazione, tremori, spasmi: il vostro cane sembra non trovare pace, oltre ad essere sempre di cattivo umore. Nei casi più seri il tremore può addirittura degenerare in convulsioni.

 

4. E al cuore.

dog-chocolate-signs-cover-5Fonte

 

La teobormina altera il battito cardiaco. Se oltre ai sintomi appena elencati notate che è affannato, fatica a respirare e il suo battito è accelerato senza motivo, allora dovreste portarlo d’urgenza dal vostro veterinario.

 

Immagine di copertina : fonte

ADVERTISING

About the author

Andrea A