Storie appassionanti

Questo cucciolo di 4 mesi abbandonato nella spazzatura sopravvive grazie a Facebook

ADVERTISING

Ad inizio giugno, un addetto ai lavori pubblici di River Rouge, Michigan, ha fatto una scoperta sconvolgente.  Stava falciando il prato quando, all'improvviso, nota un cane ferito e senza forze, crudelmente abbandonato in un bidone della spazzatura.

 

Fonte: Facebook/Patricia Trevino

 

Il lavoratore allarmato, ha immediatamente avvisato il River Rouge Animal Shelter, determinato ad aiutare il povero animale. Fortunatamente, riesce a mettersi in contatto con Patricia Trevino che si mobilita per intervenire nel minor tempo possibile.

 

Siccome la situazione del cane era chiaramente critica, senza ulteriori indugi Trevino lo accompagna alla clinica veterinaria più vicina, dove appurano che il cane ha solo 4 mesi di vita ed è gravemente sottopeso: pesava a malapena 4,5 kg.

 

Fonte: Facebook/Patricio Trevino

 

Non è ancora chiaro per quanto tempo il cucciolo abbia dovuto vivere in quelle terribili condizioni, al caldo dentro ad un cassonetto. È invece evidente che non sarebbe sopravvissuto molto a lungo se non fossero intervenuti i soccorsi.

 

Trevino pubblica poi sulla sua pagina Facebook una foto sconvolgente del cane, che è poi stato ribattezzato Aaron, nella speranza che qualcuno si daccia avanti per aiutare la povera creatura. Fortunatamente, il post è arrivato fino a Gretchen Sommer della Lucky Day Animal Rescue.

 

Fonte: Facebook/Patricia Trevino

 

Scioccata dalle condizioni del piccolo cagnolino, Sommer ha subito capito di doverlo aiutare e ha portato Aaron ad un ospedale per animali. Sul social racconta l'orrenda scioccante visione:

 

Quando ho visto la foto di Aaron per la prima volta […] mi stava venendo la nausea. Come si può essere così crudeli??? Come può una persona maltrattare un cucciolo e buttarlo nell'immondizia. Lo hanno gettato come spazzatura dopo averlo trattato così brutalmente. 

 

Dopo pochi giorni di trattamenti intensivi, le condizioni di Aaron sono cominciate a migliorare ed è diventato abbastanza forte da essere trasferito al rifugio di Sommer, meglio attrezzato  per dare al cucciolo tutto l'amore e le attenzioni che si meritava.

 

Fonte: Facebook/Patricia Trevino

 

Da quando è arrivato al rifugio, il piccolo animale ha fatto passi da gigante verso la guarigione. Poco a poco sta diventando sempre più forte e nel giro di un mese ha raddoppiato il suo peso, raggiungendo gli 11,5 kg.

 

Nonostante la strada per la guarigione sia ancora lunga, Aaron è già più felice e pieno di vita. Sommer racconta al sito americano The Dodo:

 

Aaron si è davvero animato. Durante i suoi primi giorni al rifugio, era calmo e non si comportava come un cucciolo – aveva più l'atteggiamento di un cane adulto. Ora invece è vivace e dinamico, corre ovunque e fa il pazzo, il che è un buon segno.  

 

Fonte: Facebook/Lucky Day Animal Rescue

 

Nonostante il trauma dell'abbandono che si porterà sempre appresso, questo cagnolino ha ancora fiducia nell'uomo e dovrebbe essere in grado di vivere una lunga vita sano e felice.

 

Per fare una donazione al rifugio che si sta occupando di Aaron e altri animali, cliccate qui.

 

Fonte: Facebook/Lucky Day Animal Rescue

 

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

 

ADVERTISING

About the author

Elena Tinti