In loro difesa

9 cuccioli di leone uccisi in uno zoo in Svezia fanno infuriare gli animalisti

ADVERTISING

Le critiche di tutto il mondo sono dirette a uno zoo in Svezia, che ha ammesso di aver ucciso 9 cuccioli di leone – nonostante il fatto che fossero tutti perfettamente sani.

 

Lo Zoo Borås ha dichiarato che i nove cuccili erano tutti sotto i due anni quando sono stati soppressi, il motivo: perchè non si integravano al meglio nello zoo ed erano considerati 'in più'. Bo Kjellson, il CEO dello zoo, ha dichiarato al canale svedese STV:

 

Stavamo già provando da molto tempo a venderli o a trasferirli ma, sfortunatamente, non c'erano zoo pronti ad accoglierli al tempo – e quando l'aggressività è cresciuta troppo all'interno del gruppo siamo stati costretti a rimuovere qualche animale.

 

boras zoo

 

Dei tredici cuccioli nati al Borås, solo due – Granger e Dolores – sono sopravvissute. Due cuccioli sono morti per cause naturali.

 

Mentre è comune che gli zoo e i parchi naturali debbano abbattere un animale che soffre o che non può essere trasferito, la portata di questo massacro e il fatto che i cuccioli, provenienti da tre diverse cucciolate, erano il risultato di riproduzioni programmate, ha fatto sorgere dubbi sul fatto che lo zoo consideri importanti le vite degli animali di cui dovrebbe prendersi cura.

 

Fleur Dawes, a capo delle comunicazioni per l'associazione In Defense of Animals ha dichiara al sito americano The Dodo:

 

Siamo disgustati dalla terribile e ingiustificata uccisione dei nove cuccioli sani dello Zoo Borås in Svezia. Gli zoo spesso fanno nascere grandi cucciolate di animali, per poi abbattere gli animali 'di troppo' quando non sono più fonte di profitto. Questa 'Zootanasia' è una pratica cancerogena e molto diffusa, che tradisce degli individui coscenti e intelligenti per denaro. 

 

lion conservation

 

La pratica di uccidere animali giovani quando non sono più 'fonte di profitto' è molto diffusa tra i grandi felini, come le tigri, che sono spesso utilizzate come 'accarezza-il-cucciolo' attrazione, il che significa che sono 'calmi' e 'carini' per il pubblico per un periodo breve. Se non sono venduti a privati ( che di per sè è un destino terribile per un animale selvaggio), sono spesso uccisi. Il CEO di Born Free USA, Prashant Khetan, aggiunge:

 

Quando la decisione di uccidere viene presa perchè l'animale è giudicato 'in più', è straziante. Posso solo sperare che questa tragedia non entri a far parte un'altra statistica, ma piuttosto sia l'inizio della domanda sul perchè abbiamo bisogno degli zoo, quando esistono valide alternative per imparare di più e vedere gli animali nel loro ambiente naturale.

 

Abbattere gli animali sani, giovani membri di una specie vulerabile al momento in pericolo nel loro habitat naturale suggerisce che lo Zoo Borås è più orientato al profitto piuttosto che alla conservazione della specie. Helena Pederson, una ricercatrice degli studi zoologici all'Università di Gothenburg, si è interrogato sul fatto che se queste strutture dovrebbero stare aperte:

 

È chiaro che c'è un contrasto nella percezione pubblica di quello che è uno zoo. Uccidere gli animali come parte dell'organizzazione interna, penso sia una pratica che turba molti. Penso sia necessario iniziare a chiedersi perchè è importante avere gli zoo e se la loro presenza vale il prezzo che gli animali pagano.

 

Äntligen fredag och snart dags för helgöppet här i djurparken! Kom och hälsa på våra små lejonungar som nu är ute på spännande upptäcktsfärd i sin uteanläggning. Vi har öppet lördag och söndag kl. 10-16.

Posted by Borås Djurpark on Friday, September 30, 2016

 

Mentre ci sono molti rifugi e parchi naturali che si prendono cura dei loro animali, arricchendo le loro vite e dando loro tutte le cure di cui hanno bisogno mentre partecipano a programmi di riproduzione per la salvaguardia delle specie, molti altri fanno nascere gli animali senza pensare a cosa accadrà quando i cuccioli supereranno la loro fase 'carina'.

 

Lo zoo Borås ha dichiarato che lasciano che gli animali si riproducano in modo da lasciargli 'esprimere i loro istinti naturali', ma il fatto che questo porta a far riprodurre gli animali per poi ucciderli rimane da vedere.

 

Scoprite quali centri naturali sono stati accreditati sul sito di Association of Zoos and Aquariums se vivete negli Stati Uniti, o su EAZA se vivete in Europa. Potete aiutare la salvaguardia dei leoni con una donazione alla Born Free foundation.

 

* * *

 

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola mensile piena di giochi e snack golosi (la adorerà). Grazie per la tua fiducia!

ADVERTISING

About the author

Giulia Preci